Amit Singhal abbandona Google Search

Amit Singhal abbandona Google Search

Amit Singhal, che ha guidato il settore Search di Google dal 2001, abbandona Mountain View a fine mese

Dopo 15 anni passati a dirigere la divisione dedicata alle ricerche online, Amit Singhal lascerà ufficialmente Google il prossimo 26 febbraio. L’annuncio arriva direttamente dal numero uno di Google Search con un post su Google+ condiviso poi anche su Twitter. Il manager ha spiegato che la scelta di abbandonare l’azienda di Mountain View a pochi giorni dal sorpasso di Alphabet su Apple in termini di capitalizzazione è stata dettata dalla volontà di dedicarsi a nuovi progetti personali di filantropia.

Il sostituto di Amit Singhal dovrebbe essere John Giannandrea, vice presidente per l’Engineering e membro del team dedicato al machine learning. Nel prossimo futuro ci si aspetta che Google investirà ancora maggiori risorse nell’integrazione dell’intelligenza artificiale all’interno del suo motore di ricerca, processo già avviato sotto la guida di Amit Singhal. “È un buon momento per fare un importante cambiamento di vita. Il search non è mai stato così forte e può solo migliorare nelle mani di una serie di fantastici senior leader già affermati”, scrive il manager su Google+.

Categorie: Mercato