Audi RS Q3 performance: pura potenza

Audi RS Q3 performance: pura potenza

Audi porta al debutto un nuovo livello di performance nel segmento dei SUV compatti ad alte prestazioni: nasce così Audi RS Q3 performance, che colpisce per la potenza di 367 CV e una coppia massima di 465 Nm

Con i nuovi modelli RS performance, il Marchio dei quattro anelli accentua il proprio carattere sportivo. La denominazione «performance» indica sia un notevole aumento di potenza, sia un allestimento esclusivo che si distingue nettamente da quelli dei modelli di origine. Tutto questo vale anche per la nuova RS Q3 performance, che monta il leggendario cinque cilindri Audi. Dal 2010 una giuria internazionale di giornalisti ha votato per sei volte consecutive il motore 2.5 TFSI «International Engine of the year» nella sua categoria. Grazie alla potenza, alla briosità e al sound inimitabile, questo propulsore regala emozione allo stato puro.

Rispetto alla RS Q3, per il modello performance Audi ha aumentato ulteriormente la potenza del propulsore 2.5 TFSI. Grazie alla capacità di raffreddamento più elevata del nuovo radiatore principale e a una pompa di alimentazione del carburante ottimizzata, gli sviluppatori hanno aggiunto 27 CV al cinque cilindri turbo della RS Q3 performance. La coppia massima di 465 Nm è disponibile tra 1.625 e 5.550 giri. Così il SUV compatto dal carattere sportivo passa da 0 a 100 km/h in 4,4 secondi, raggiungendo una velocità massima di 270 km/h. I consumi nel ciclo NEDC (combinato) si attestano su 8,6 litri di carburante ogni 100 chilometri, a fronte di emissioni di CO2 pari a 203 g/km.

Audi RS Q3 performance

Audi RS Q3 performance

Anche il cambio a sette rapporti S tronic di serie ha un carattere sportivo. Il conducente può scegliere se lasciare all’unità a doppia frizione il compito di cambiare le marce con tempi d’innesto brevissimi oppure se intervenire manualmente, utilizzando il volante multifunzionale RS con paddle (di serie). Inoltre, nella modalità dynamic del sistema di controllo della dinamica di marcia Audi drive select, ogni procedura di innesto è accompagnata da una doppietta.

La trazione integrale permanente quattro trasferisce sulla strada tutta la potenza del motore grazie a una frizione a lamelle ad azionamento idraulico a comando elettronico. La distribuzione della trazione su assale anteriore e posteriore in funzione del fabbisogno è completamente automatica e, grazie all’interazione con il controllo elettronico della stabilizzazione (ESC), selettiva sulle singole ruote. Il sistema offre, inoltre, una modalità sportiva di nuova concezione.

L’assetto sportivo RS di Audi RS Q3 performance interpreta alla perfezione il dinamismo del potente motore. Rispetto alla Audi Q3, la carrozzeria è stata abbassata di 20 millimetri. A richiesta Audi offre l’assetto sportivo RS plus con regolazione degli ammortizzatori. Le caratteristiche possono essere regolate nelle modalità comfort, auto e dynamic tramite il sistema di controllo della dinamica di marcia Audi drive select.

Il design degli esterni con dettagli tipicamente RS sottolinea l’estetica specifica dei modelli ad alte prestazioni Audi. Tra questi, spiccano i paraurti sportivi con ampie prese d’aria anteriori, l’inserto pronunciato del diffusore posteriore e la struttura a nido d’ape nera lucida.

Gli esterni della RS Q3 performance sono caratterizzati da elementi applicati in look titanio opaco, per esempio la cornice della presa d’aria e il logo quattro al centro, disponibili esclusivamente per il nuovo modello top di gamma. Il look titanio opaco è utilizzato anche per single frame, alette laterali nelle prese d’aria, modanature ai cristalli laterali, alloggiamenti degli specchietti retrovisivi esterni, mancorrenti al tetto, bordo superiore del diffusore e alette dello spoiler al tetto. Audi offre inoltre il nuovo colore carrozzeria blu Ascari metallizzato, un’altra esclusiva dei nuovi modelli RS performance.

Audi RS Q3 performance

Audi RS Q3 performance

Si fanno notare anche i cerchi da 20 pollici a cinque razze doppie a V specifici per le vetture RS. In esclusiva per i modelli RS performance, questi cerchi sono disponibili in color titanio opaco, intonati agli elementi applicati di serie con questo look. Sulla RS Q3 performance le pinze dei freni con logo RS sono verniciate di serie in rosso. A richiesta e senza sovrapprezzo si può anche optare per la variante nera.

L’abitacolo riprende le linee dinamiche del design degli esterni. Gli strumenti di forma circolare vantano quadranti grigi, scale bianche e lancette rosse.

A richiesta e senza sovrapprezzo, Audi mette a disposizione i sedili sportivi in colore
nero-blu con il pacchetto design RS performance. Altri elementi come il volante sportivo in pelle RS, la leva del cambio, l’appoggiabraccia centrale e i tappetini vantano cuciture in contrasto blu. Gli inserti in carbonio blu twill, in cui un filo blu è intessuto nella fibra di carbonio, completano questa esclusiva combinazione.

Audi RS Q3 performance verrà presentata in anteprima mondiale a marzo 2016 in occasione del Salone Internazionale dell’Automobile di Ginevra. La prevendita inizierà nel secondo trimestre del 2016.

Ti potrebbe interessare

Categorie: Off-Topic