Google chiude Picasa e si concentra su Foto

Google chiude Picasa e si concentra su Foto
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Google a maggio chiuderà Picasa, la piattaforma di gestione delle immagini, per concentrarsi sull’app Foto

Nel 2004 Google ha acquistato da Idealab una piattaforma chiamata Picasa, il cui scopo era quello di organizzare le foto degli utenti e offrire utili strumenti di photo editing. Con l’arrivo di Google Foto, il servizio è diventato ormai obsoleto e a partire da maggio non sarà più utilizzabile. Big G ha annunciato che Picasa non riceverà aggiornamenti dal 15 marzo e fra circa 2 mesi sarà impossibile gestire e organizzare nuovi album fotografici. La decisione arriva dopo il grande successo ottenuto da Foto, che è utilizzata da oltre 100 milioni di utenti ad appena 5 mesi dal lancio. L’app presentata alla Google I/O 2015 è ricca di nuove funzioni e l’azienda di Moutain View vuole concentrarsi solo su di essa per renderla ancora più performante.

“Dal lancio di Google Foto, – si legge sul blog ufficiale dedicato all’app – abbiamo avuto un sacco di domande in tutto ciò che questo significa per il futuro di Picasa. Dopo lunghe riflessioni e considerazioni, abbiamo deciso di mandare in pensione Picasa nei prossimi mesi al fine di concentrarci interamente su un unico servizio fotografico, Google Foto. Crediamo di poter creare una migliore esperienza concentrandosi su un servizio che offre più funzionalità e funziona su mobile e desktop, invece di dividere i nostri sforzi attraverso due prodotti diversi.”


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Categorie: Software