Da SanDisk la microSD da 256 GB più veloce al mondo

Western Digital ha annunciato il nuovo prodotto del marchio acquistato a fine 2015. Arriva in due versioni, di cui una Extreme

Una prima storica da un doppio punto di vista. La Extreme microSDXC UHS-I è la prima scheda di memoria che presenta oltre la marchio di SanDisk anche quello di Western Digital, la compagnia di storage che ha acquisito il brand per 19 miliardi di dollari ad ottobre del 2015. Inoltre, si tratta del prodotto consumer che, prima di altri, può vantare il titolo di “più veloce al mondo” grazie ad una velocità in lettura fino a 100 MBps e in scrittura a 90 MBps. Il taglio di memoria, l’unico disponibile, è da 256 GB anche se la schedina arriva in due versioni: Premium e Extreme, di cui (paradossalmente visto il nome) la migliore è la seconda, che può raggiungere i 95 MBps durante il trasferimento dei file.

Anche waterproof

Ma non si tratta dell’unica novità della microSD. Il supporto, oltre a poter gestire filmati in 4K, foto RAW e file audio ad alta definizione, è anche resistente all’acqua e alle alte/basse temperature; inoltre non dovrebbe dare problemi a seguito di cadute (dipende da che altezza, ovviamente). Arriverà in tutto il mondo entro fine agosto, in tempo per la presentazione dei telefoni di punta previsti all’IFA 2016 di Berlino (tra cui il Galaxy Note 7) di inizio settembre e del nuovo iPhone 7 di Apple, anche se in quel caso conta poco vista l’assenza di uno slot microSD. Il prezzo è fissato a 149,99 euro per la versione Premium, 199,99 per quella Extreme, disponibile entro settembre.

Leggi anche:  Corning sta lavorando su un vetro flessibile per telefoni pieghevoli