Sistemi, il segreto del successo che continua da 40 anni

Sistemi, il segreto del successo che continua da 40 anni
  • 50
  •  
  • 358
  •  
  •  
  •  
  •  
    408
    Shares

Professionalità, organizzazione, tecnologia e conoscenza approfondita delle esigenze dei clienti: la formula del successo della software house torinese è servita

 

«Essere partiti fin da subito come azienda fatta da professionisti che creano soluzioni per professionisti» è per Enrica Eandi, amministratore delegato di Sistemi, un fattore chiave del successo della società, che quest’anno ha festeggiato i primi 40 anni di vita, tappa di per sé rilevante, ma che assume maggiore importanza in un settore quale quello dell’IT. Oggi, Sistemi è un’azienda da oltre 70 milioni di euro e circa 260 persone, attiva nello sviluppo di sistemi informativi e gestionali per governare i processi e gestire le attività di studi professionali, imprese e associazioni di categoria, con un’offerta disponibile sia on premises sia in cloud. Ma vi sono altri fattori chiave che spiegano il successo di Sistemi, come la professionalità del gruppo originario dei soci fondatori. Si trattava – come si legge in apertura del volume che celebra la ricorrenza dei 40 anni di Sistemi, ripercorrendone le tappe dalla sua fondazione, avvenuta il 28 settembre 1976 a Cuneo – di “un gruppo di commercialisti un po’ visionari, uniti dalla passione per il proprio lavoro e dalla convinzione che le nuove esigenze di professionisti e imprese dovessero essere affrontate con nuovi strumenti, grazie alle prime tecnologie informatiche che allora iniziavano a essere disponibili. Gli elementi chiave erano già tutti presenti: professionalità, organizzazione, tecnologia e conoscenza approfondita delle esigenze dei clienti”.

PARTNER INSOSTITUIBILI

Ma c’è da sottolineare un altro fattore chiave: «La strategia intrapresa negli anni Ottanta di concentrarsi nello sviluppo del software e di creare una rete di imprenditori, i nostri partner, che hanno costruito il proprio successo sul servizio ai clienti» – spiega Enrica Eandi in una conversazione con Data Manager. Una vera e propria «divisione dei compiti», che «ha costituito il filo rosso che ci ha accompagnato in questi primi quaranta anni di storia, con l’unica eccezione di quando nel 2010 abbiamo cominciato a seguire direttamente le associazioni di categoria, con l’obiettivo di aiutarle ad affrontare i loro specifici problemi, che richiedono un approccio progettuale differente rispetto a quello usuale» – continua Enrica Eandi. Da sempre, in sostanza, la presenza sul mercato di Sistemi poggia in maniera praticamente totale sui partner, in quanto soggetti in grado di offrire sempre un servizio «sia di prossimità sia di qualità, cioè con vero valore aggiunto» – come fa notare Enrica Eandi, «perché per essere competitivi sul mercato non basta produrre software innovativo e costantemente aggiornato, ma bisogna anche essere sempre presenti al fianco dei clienti, con la formazione, con l’aggiornamento e con altri servizi che vengono appunto forniti al meglio dalla nostra insostituibile rete di partner». E ai quali Sistemi dedica comprensibilmente tutte le attenzioni, come la divisione formata da un’equipe di consulenti specializzati, attiva dal 2010, che affianca i partner sul territorio quando si trovano ad affrontare progetti di particolare complessità.

LE NUOVE FRONTIERE

Il percorso di successo di Sistemi è scandito anche da altre scelte importanti, come quella dell’adozione del cloud fin dal 2009, «realizzando presso di noi un data center di proprietà e gestito direttamente da noi, e che ci ha consentito di incrementare ulteriormente la nostra efficienza e ci ha messo in grado di fornire risposte sempre più in tempo reale» – sottolinea Enrica Eandi, spiegando che «oggi le nostre soluzioni sono utilizzabili sia in modalità tradizionale, on premises sia in cloud: i nostri clienti sono liberi di scegliere l’architettura che più si adatta alle loro specifiche esigenze». Oltre al cloud, le nuove modalità di fruizione delle soluzioni di Sistemi guardano sempre più anche al mondo della mobilità, su cui la società intende continuare a investire per gli anni a venire.

FUTURO TRACCIATO

Volgendo lo sguardo avanti, il futuro di Sistemi è tracciato, forte di una storia di successi che l’ha accompagnata per questi primi quaranta anni, tenendo sempre presente una frase significativa del fondatore Enrico Eandi: «Il lavoro non è mai un divertimento, talvolta è anche una fatica. Ma può essere fonte di profonda soddisfazione e di crescita personale, quando è fatto bene e con professionalità». E qui sta tutto il segreto del successo.


  • 50
  •  
  • 358
  •  
  •  
  •  
  •  
    408
    Shares
Categorie: Mercato