New Glass C200, gli occhiali per la realtà aumentata secondo Lenovo

New Glass C200, gli occhiali per la realtà aumentata secondo Lenovo

Lenovo ha presentato al CES 2017 i suoi occhiali smart New Glass C200 che uniscono wearable, realtà aumentata e intelligenza artificiale

I Google Glass si sono dimostrati un fallimento tanto che l’azienda di Mountain View vi è vista costretta a rivedere il loro sviluppo. Gli occhiali SMART sono però una tecnologia ancora in voga e lo ha dimostrato Lenovo al CES 2017. L’azienda cinese ha svelato all’evento di Las Vegas un nuovo dispositivo wearable chiamato New Glass C200. Nello specifico si tratta di smartglass pensati appositamente per la realtà aumentata. Il terminale sfrutta una versione modificata di Linux per far girare il software dedicato Lenovo NBD Martin. Grazie a questi strumenti i New Glass C200 sono in grado di riconoscere 20 tipi diversi di oggetti in modalità 3D ma soprattutto consentono di ottenere un’anteprima del lavoro finale e di avere sempre sott’occhio tutti i passaggi per ottenerlo. Gli utenti potranno anche usufruire di un’intelligenza artificiale tascabile chiamata Pocket Unit che può essere collegata tramite cavo agli occhiali intelligenti. Insieme ai suoi occhiali Lenovo ha anche presentato NBD Titan, un programma che facilità la creazione di contenuti in realtà aumentata.

I New Glass C200 sono pensati per i professionisti nell’ambito della formazione, riparazione e per coloro che devono risolvere problemi sul campo di vario genere e quindi non saranno disponibili per gli utenti consumer. Lenovo inizierà la produzione dei suoi occhiali SMART a partire da giugno 2017 ma non ha rivelato né il prezzo né i canali di distribuzione.

Categorie: Hi-Tech