Capgemini Italia: 750 nuove assunzioni per il 2017

Capgemini Italia: 750 nuove assunzioni per il 2017

L’azienda cerca 450 neolaureati e 300 figure senior. Fra le aree di focalizzazione: Digital Trasformation, Cloud, Cybersecurity e Internet of Things

Capgemini Italia annuncia la campagna di assunzioni per il 2017, che ha l’obiettivo di inserire in azienda 750 nuove figure entro la fine dell’anno. Di queste, 450 persone saranno neolaureati in Ingegneria Informatica, Ingegneria Gestionale e delle Telecomunicazioni, Informatica, Matematica, Economia e Commercio e Scienze Economiche e Bancarie. Gli altri 300 profili saranno cercati fra professionisti con competenze specifiche in ambito Cybersecurity, IoT, Cloud, Digital Trasformation e consulenti con competenze di business e processi, con esperienza su mercati come Manufacturing, Financial Services, Telecomunicazioni & Media e Pubblica Amministrazione.

“Anche per quest’anno ci siamo posti importanti obiettivi di crescita, sia in termini di fatturato sia di organico, aree in cui da diversi anni siamo in costante incremento, offrendo a giovani neolaureati e professionisti valide e concrete opportunità di lavoro e di sviluppo professionale. Chi entra a far parte di Capgemini ha la possibilità di essere protagonista di una delle fasi più innovative del nostro Paese, perché accompagnerà le nostre aziende clienti nel loro percorso di evoluzione del business verso contesti sempre più digitali”, afferma Andrea Falleni, Amministratore Delegato di Capgemini Italia. “Per rispondere alle esigenze di aziende e mercato in termini di digital transformation e capacità competitiva, puntiamo a valorizzare i nostri talenti e attirare brillanti neolaureati e professionisti qualificati che possono contare su un ambiente di lavoro Top Employer, stimolante e creativo, che li porterà a contatto con prestigiosi clienti sia nazionali che internazionali”.

L’importante piano di recruiting per il 2017, che vede Capgemini Italia alla ricerca di 750 nuovi profili da inserire nelle 10 sedi nazionali, permetterà all’azienda di offrire un maggior presidio del territorio e di supportare il percorso di Digital Trasformation dei propri clienti, accompagnandoli nell’adozione di nuovi modelli e processi di business con soluzioni innovative e servizi sempre più digitalizzati e basati sul cloud.

La campagna di recruiting è finalizzata all’ingresso in azienda di 450 persone tra neolaureati e giovani laureandi, con un percorso di inserimento che prevede un breve stage retribuito affiancato da una prima fase di training specializzato, e all’inserimento di 300 profili professionali con conoscenze tecnologiche consolidate in ambito Digital Customer Experience, Insights & Data, Cloud, Cybersecurity, Internet of Things (IoT) e consulenti con competenze di business e processi, con comprovata esperienza su mercati Manufacturing, Financial Services, Telecomunicazioni & Media e Pubblica Amministrazione.

La conoscenza della lingua inglese è uno dei requisiti fondamentali per tutti i ruoli richiesti e deve essere accompagnata dalla capacità di lavorare in team, condividendo obiettivi e successi, di problem solving, di adattamento ai rapidi cambiamenti del mercato, e da una forte propensione all’innovazione. Il tutto sapendosi mettere in gioco e avendo sempre curiosità per il nuovo.

Un’azienda Top Employer sa ascoltare i suoi dipendenti: #iostoincapgemini

Anche quest’anno e per l’ottava volta, Capgemini Italia è stata certificata Top Employers. La ricerca annuale condotta da Top Employers Institute certifica le migliori aziende al mondo che offrono eccellenti condizioni di lavoro e che accompagnano le buone pratiche HR con iniziative volte a valorizzare le persone.

Con la campagna #iostoincapgemini, in particolare, l’azienda ascolta le sue persone e le rende protagoniste  pubblicando i loro racconti e le loro storie di vita, di progetto e di lavoro di squadra, in un blog magazine pubblico e sui canali social Facebook, Twitter e LinkedIn.

“Con questo progetto vogliamo rendere visibile e trasparente a tutti che i pilastri su cui fonda il successo e la crescita di Capgemini Italia sono le sue 3.300 persone. E nel magazine iostoincapgemini.it hanno l’opportunità di mettere liberamente in evidenza chi sono: le loro storie, pensieri ed emozioni raccontano della vita e l’esperienza lavorativa in azienda, senza vincoli o condizionamenti”, racconta Raffaella Poggio, Marketing & Communication Director di Capgemini Italia. “Siamo veramente orgogliosi di questo progetto e dell’importante riscontro che il social magazine sta ottenendo tra i nostri colleghi e tra gli impiegati delle aziende clienti con cui molti di loro collaborano su base quotidiana. #iostoincapgemini ha avuto la capacità di cementare molti rapporti di lavoro, far nascere nuove amicizie, di rafforzare l’unità del team ma soprattutto sta creando un forte senso di appartenenza all’ambiente aziendale. E devo ammettere che abbiamo scovato in molti colleghi doti autoriali e umoristiche che riscuotono grande apprezzamento”.

Per consultare le posizioni aperte e inviare il curriculum, è disponibile la sezione “Lavora con Noi” nel sito internet dell’azienda.

Categorie: Mercato