Datalogic a SPS IPC Drives: l’innovazione si mette in mostra

Smart Manufacturing

Datalogic è protagonista anche quest’anno della manifestazione SPS IPC Drives, l’evento italiano più importante nel mondo dell’automazione industriale, che avrà luogo dal 23 al 25 maggio presso Fiere di Parma.

Questa edizione di SPS vedrà impegnate le più importanti aziende del settore nel mostrare le opportunità offerte dal piano governativo Industria 4.0 e il contributo in tema di smart manufacturing che l’industria può concretamente offrire ai propri clienti per aumentare flessibilità ed efficienza del mercato.

Datalogic, i cui prodotti hanno contribuito ad innestare i primi processi di automazione intelligente e continuano ad affiancare clienti in tutto il mondo lungo il percorso di evoluzione tecnologica, propone, presso lo Stand D004 – Padiglione 3, soluzioni di interoperabilità tra sistemi di visione, identificazione e tracciabilità, sistemi di controllo e sicurezza, tecnologie laser scanner, imager e camere lineari, dispositivi manuali per la raccolta automatica dei dati in mobilità, con l’intento di offrire le soluzioni più adatte a ciascun impianto, combinando insieme più tecnologie per massimizzare la produttività e il ritorno sull’investimento.

In particolare, questa edizione vedrà protagonista LASER SENTINEL, la soluzione Datalogic completa, che l’azienda bolognese intende lanciare proprio in occasione di SPS Parma, orientata alle applicazioni per il monitoraggio della sicurezza in ambito Factory Automation e Intra-logistica. Uno scanner laser di sicurezza molto flessibile, che memorizza l’ambiente sicuro, dotato di tutte le funzioni necessarie per applicazioni sia statiche (celle robotizzate, macchine per la protezione perimetrale, protezioni di apertura della macchina, trasportatori, ecc .), sia dinamiche (veicoli a guida automatica, carrelli elevatori), il tutto racchiuso in un dispositivo compatto con prestazioni di rilevazione di alto livello.

Leggi anche:  TeamSystem presenta “TalkS2019 - Quando persone e tecnologie si incontrano”

LASER SENTINEL può gestire fino a tre aree simultaneamente, che possono essere configurate come “aree di attenzione” fino a 20 metri o “aree sicure” fino a 5,5 m, entrambe su un angolo di 275°. Le sue caratteristiche ottiche innovative, con filtraggio del segnale, rendono il LASER SENTINEL estremamente affidabile anche nelle più difficili condizioni ambientali. Con questo prodotto, il primo di un’intera famiglia di prodotti che Datalogic presenterà nel corso del 2017, l’azienda completa il proprio portafoglio in ambito sicurezza, forte del sostegno di partnership prestigiose e della fiducia dimostrata dai clienti.

Altro prodotto protagonista dell’edizione di Parma, presentato in anteprima nell’edizione autunnale di Norimberga, sarà Matrix 120, il più piccolo scanner industriale disponibile sul mercato, che ha già riscosso feedback particolarmente positivi. L’unico ultra compatto e con tecnologia 2D imager, facilmente integrabile in ogni tipo di ambito produttivo, ideale per una vasta gamma di applicazioni di raccolta dati nei settori OEM e Manufacturing, in particolare per il settore elettronico, per la produzione di PCB board, il Packaging, Food&Beverage, Label-Print&Apply, per il settore chimico e delle analisi biomedicali e per l’applicazione in chioschi e totem.

Dopo il successo riscosso nell’edizione di Norimberga, Datalogic ripropone la Demo Bottling, simulazione di un tipico processo industriale di imbottigliamento integrato in tutte le fasi di ispezione (riempimento, chiusura, etichettamento) e identificazione (1D/2D, OCR), all’insegna dell’interoperabilità, grazie a: sensori serie S100 per la rilevazione di materiale trasparente e verifica della presenza di liquido; sensore di luminescenza serie S8 per la rilevazione di etichette; il nuovissimo processore di visione MX-E che grazie al collegamento Ethernet con  le nuove camere digitali E100 Series è in grado di ispezionare la chiusura e il livello del liquido della bottiglia; la smart camera a colori P-Series che verifica il colore dell’etichetta presente sulle bottiglie; il lettore 2D Matrix 300N e Matrix 210 per tracciabilità del codice a barre e non ultimo le innovative barriere di sicurezza SLIM, che grazie al profilo ultra-sottile sono in grado di adattarsi a qualsiasi macchina automatica.

Leggi anche:  Zucchetti: oltre 270 nuove assunzioni nel 2018

Altre soluzioni Datalogic esposte presso lo Stand D004 – Padiglione 3 sono:

  • Soluzione PST (Pattern Sorting Tool): basata su un rivoluzionario e innovativo algoritmo di riconoscimento immagini per applicazioni di identificazione e smistamento nella produzione e logistica dei beni.
  • Matrix family (M120-210-300-410): dall’ultra-compatto M120, passando per i best seller M210 e M300, fino al top di gamma M410, Datalogic offre la gamma più completa di lettori imager di codici 1D/2D.
  • Soluzione Intralogistics: offerta integrata per la rilevazione e l’identificazione dei materiali in tutte le fasi di logistica interna produttiva, che vede l’utilizzo del nuovo scanner mid-long range DS5100, la nuova soluzione che offre flessibilità, facilità di installazione e possibilità di utilizzare diverse connettività: seriale, Ethernet e Profinet; l’applicazione inoltre mostra l’integrazione delle barriere di sicurezza per la protezione degli operatori.
  • Angolo Sensor & Safety: pannelli di prodotto e soluzioni interattive dimostrano la completezza della gamma di Datalogic nei sensori fotoelettrici per la rilevazione, la misura e nelle barriere di sicurezza.
  • Demo Robotic cell: una interessante applicazione che mostra i principali prodotti di Datalogic per la visione artificiale, sicurezza, e identificazione integrata ‘Mark&Read’ con marcatore Laser Arex Mopa.
  • Area general manufacturing: un processo produttivo ha bisogno di una corretta tracciabilità dei prodotti e delle materie prime, le soluzioni portatili come i mobile computer Datalogic e il nuovissimo PowerScan 9100, dalla innovativa linea di scansione simile a un laser, ma con i benefici della tecnologia imager esposto in anteprima assoluta a SPS, permettono di svolgere tale attività in maniera precisa ed accurata.

La nuova organizzazione interna di Datalogic per quattro Industry di riferimento (Retail, Manufacturing, T&L, Healthcare), si rifletterà anche nel punto espositivo, con uno stand ricco di modelli integrativi e soluzioni applicative per settore.

Leggi anche:  VoipVoice inaugura una nuova sede

Ci saranno spazi appositi dedicati alle demo, dove Datalogic  presenterà soluzioni integrate,  che aprono nuove prospettive nella realtà dell’automazione industriale e vanno ad inquadrarsi all’interno del nuovo paradigma ”Industry 4.0” sulla cosiddetta Smart Factory.