Google, volontari cercarsi per mappare la salute umana

Google, volontari cercarsi per mappare la salute umana
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La divisione medica di Google ha avviato un programma per rilevare informazioni sulla salute delle persone

Si chiama “Project Baseline” il programma ideato da Verily, divisione di ricerca medica di Alphabet (multinazionale americana fondata da Google) con l’intento di rilevare e analizzare informazioni sulla salute umana, con l’ausilio delle tecnologie più avanzate. Nato dalla collaborazione con la Duke University School of Medicine e la Stanford Medicine, il programma prevede la partecipazione nella fase iniziale di 10mila volontari, che per quattro anni dovranno riportare informazioni dettagliate sul proprio stato di salute.

Prevenire molte patologie

Così facendo la divisione Verily, nota in passato come “Life Sciences”, punta a realizzare una vera e propria “mappa della salute umana”, sottoponendo questi primi 10mila individui a controlli periodici durante i quali indosseranno dispositivi in grado di rilevare parametri vitali come il battito cardiaco o la pressione sanguigna, ma anche le prestazioni legate all’attività fisica e la qualità del sonno. L’idea è quella di supportare la prevenzione: trasmettendo queste informazioni a medici e ricercatori, si forniscono preziosi elementi per intervenire in anticipo su alcune patologie prima che si manifestino i sintomi.

“Project Baseline ha l’opportunità di influenzare in modo significativo la nostre conoscenze e la comprensione degli indicatori di salute. – Sottolinea così Nancy Brown, a capo della American Heart Association, che continua: “I risultati potrebbero condurre alla creazione di nuovi strumenti capaci di prevenire l’insorgere di patologie ancora prima di effettuarne la diagnosi o la cura.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Categorie: Off-Topic