Nintendo porterà Zelda su iPhone e Android

Nintendo porterà Zelda su iPhone e Android

A seguito del successo del titolo per Switch, la casa giapponese vuole trarre il massimo vantaggio dalle vendite anche su piattaforma mobile

The Legend of Zelda: Breath of the Wild si prepara a iPhone e Android. Non vi è la certezza ma a dirlo è il Wall Street Journal, che ricorda come Nintendo abbia affermato, nel 2015, di voler sviluppare cinque videogiochi per cellulari entro il 2017. Ad oggi abbiamo Miitomo, Super Mario Run e Fire Emblem Heroes ed è quindi lecito aspettarsi le magie del classico RPG in declinazione smartphone. A realizzarlo, stando ai primi report, sarà DeNA, nome di lusso nel panorama dei contenuti per dispositivi mobili, che dovrebbe concretizzare l’applicazione nella seconda metà di quest’anno, dopo il lancio di Animal Crossing, completando così il pokerissimo di giochi da rendere disponibili nel biennio del rilancio di Nintendo su iOS e Android.

Come sarà

Non è chiaro se il Zelda in questione sarà un vero porting è solo un adattamento di quanto già visto per Switch. Se il metro di paragone dovesse essere Super Mario, dovremmo considerare come Run sia un titolo semplificato rispetto alle metriche di gioco a cui ci aveva abituato il baffuto idraulico italiano. Per questo, le avventure di Link sul telefonino potrebbero essere una copia sbiadita dell’immenso mondo che circonda l’esperienza di Breath of the Wild. Sarebbe anche logico, almeno in termini di dimensioni: seppur i giochi più recenti pesino un bel po’ in termini di mega, Zelda su Switch arriva con una richiesta totale di circa 13 GB, decisamente troppi per i device odierni. Intanto proprio il videogame di lancio della console ibrida ha mantenuto per settimane la testa della classifica dei più venduti a livello globale, insediato oggi da Mario Kart 8 Deluxe, esclusiva per Switch, un ulteriore sold-out per Nintendo, assoluta protagonista di questa prima metà di 2017.

Categorie: Web