Octo Telematics lancia una nuova piattaforma IoT per l’assicurazione

Octo Telematics lancia una nuova piattaforma IoT per l’assicurazione
  •  
  •  
  • 39
  •  
  •  
  •  
  •  
    39
    Shares

NGP offre un’elevata flessibilità nella scelta di sensori, nell’analisi e nell’elaborazione di dati per i servizi assicurativi e automotive. NGP consentirà di accelerare la crescita in tutti i settori assicurativi e faciliterà l’espansione nei mercati automotive

Octo Telematics, primo provider globale nella fornitura di servizi telematici e di soluzioni di data analysis per il settore delle assicurazioni auto, ha annunciato il lancio della sua Next Generation Platform (NGP), con un investimento in business e tecnologia di oltre 40 milioni di dollari. La piattaforma consente una facile e “seamless” integrazione via Application Platform Interface (API), nonché una struttura per la telematica assicurativa completamente modulare, in grado di offrire flessibilità grazie alla selezione di servizi mix-and-match. Lo sviluppo della piattaforma come ecosistema IoT offre agli innovatori uno strumento per soddisfare la crescente domanda globale per l’UBI (Usage-Based Insurance), che si prevede raggiungerà 93 milioni di polizze entro il 2020.

Basandosi sul software telematico di ultima generazione e attraverso il suo hub IoT, la piattaforma NGP di Octo può acquisire dati da qualsiasi sensore, esaminarli e fornire analytics e informazioni in tempo reale, offrendo ai propri utenti una completa e innovativa esperienza digitale. Oltre ai servizi telematici di base, come il punteggio di guida e la ricostruzione degli incidenti, queste nuove funzionalità consentono migliori analisi dei rischi per compagnie assicurative, case automobilistiche, servizi di noleggio a lungo termine e fleet.

Sviluppata con il supporto di Salesforce, Software AG, SAS e SAP, oltre alle società di consulenza Deloitte e Capgemini, NGP rappresenta la trasformazione delle attuali piattaforme software di settore. È stata progettata per sfruttare tutto il potenziale dell’IoT e accelerare la trasformazione digitale nel campo assicurativo; fornendo alle aziende di ogni dimensione la soluzione per costruire una nuova customer experience per gli assicurati, trasformando anche altri settori assicurativi oltre quello auto: casa, animali domestici, salute e on-demand.

“Si tratta di un importante investimento di business, che prosegue la storia, lunga 15 anni, di un’azienda pioniere dell’industria telematica globale”, ha dichiarato Fabio Sbianchi, CEO di Octo Telematics. “La Next Generation Platform ci aiuterà a soddisfare la domanda crescente dei nostri attuali partner assicurativi, oltre a rendere più rapida e efficiente l’acquisizione di nuovi clienti, aprendo così opportunità di integrazione per tutti, dalle start-up alle più grandi compagnie assicurative multinazionali”.

Lo sviluppo della piattaforma è stato guidato da Gianfranco Giannella, Chief Operating Officer di Octo, che ha commentato: “La Next Generation Platform è un’offerta veramente unica. Fonde la flessibilità e l’apertura di un contesto orizzontale come l’IoT con l’efficacia delle vertical-Business Applications, offrendo così il meglio di entrambi i mondi ai partner attuali e potenziali, democratizzando inoltre l’accesso a importanti dati analitici che alimenteranno l’innovazione nei servizi per l’industria assicurativa “.

Commentando la nuova piattaforma, il CTO di Software AG, Dott. Wolfram Jost, ha osservato che “L’ampiezza della vision di Octo sull’IoT è incredibile. Lavorare con il team di Octo all’utilizzo, ampliamento e sviluppo del nostro portafoglio di software IoT è stata pura co-innovazione. È un modo perfetto di stabilire partnership nello sviluppo di nuovi servizi digitali e di IoT: la profonda conoscenza dell’industria di Octo, insieme alla tecnologia avanzata del software AG, offrono un enorme vantaggio competitivo ai clienti, rivoluzionando le loro attività “.

I vantaggi della piattaforma sono già evidenti e lo saranno ancora di più quando le auto autonome diverranno protagoniste delle nostre strade. Fino ad oggi, gli assicuratori hanno utilizzato la telematica per fornire servizi abbinati alle polizze UBI; NGP, consentirà una maggiore integrazione dei dati provenienti direttamente dalle autovetture connesse e produrrà un numero crescente di servizi di terze parti, come pedaggi e le informazioni sul traffico. La tecnologia è e continuerà ad essere essenziale nelle analisi degli incidenti necessarie a determinare le responsabilità, nel valutare al meglio i premi per i conducenti, fondamentale per il processo di riduzione delle frodi assicurative e imprescindibile per la semplificazione del processo di gestione dei sinistri.

La piattaforma Next Generation è pienamente operativa, servirà sia gli attuali clienti Octo sia quelli futuri.


  •  
  •  
  • 39
  •  
  •  
  •  
  •  
    39
    Shares
Categorie: Reti e TLC