Aziende leader nel settore automobilistico, delle telecomunicazioni e ITS svelano i primi trial sulla tecnologia Cellular V2X in Giappone

Aziende leader nel settore automobilistico, delle telecomunicazioni e ITS svelano i primi trial sulla tecnologia Cellular V2X in Giappone
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Continental, Ericsson, Nissan, NTT DOCOMO, OKI e Qualcomm Technologies uniscono le forze per realizzare trial C-V2X in Giappone nel 2018 volti a validare e dimostrare i vantaggi della tecnologia C-V2X

Continental, Ericsson, Nissan, NTT DOCOMO, OKI e Qualcomm Technologies, una sussidiaria di Qualcomm Incorporated, hanno annunciato i piani per la realizzazione dei primi trial Cellular Vehicle-to-Everything (C-V2X) in Giappone. L’obiettivo è quello di validare e dimostrare i vantaggi del C-V2X utilizzando la tecnologia di comunicazione diretta definita dal 3GPP (3rd Generation Partnership Project) nelle specifiche della Release 14.

I trial sono progettati per mostrare l’affidabilità ottimizzata della portata e i vantaggi in termini di latenza delle comunicazioni dirette C-V2X operate nella banda a 5 GHz. Inoltre, i trial C-V2X sono studiati per dimostrare i benefici complementari delle comunicazioni network-based che utilizzano lo standard LTE-Advanced (LTE-A). I risultati dei trial aiuteranno a sviluppare l’ecosistema fornendo input alle parti interessate, tra cui le organizzazioni legate a ITS e le agenzie governative, in quanto gettano le basi per l’auto connessa del futuro, nonchè per la transizione evolutiva del settore verso il 5G New Radio (NR), il nuovo standard cellulare globale definito in 3GPP.

“Siamo lieti di collaborare con un gruppo così dinamico di aziende proiettate al futuro per dimostrare le capacità della tecnologia C-V2X nei primi trial giapponesi annunciati. Grazie alle sue capacità di comunicazione diretta, la tecnologia C-V2X rappresenta un fattore chiave nel abilitare una maggiore consapevolezza della sicurezza e assistenza del conducente. Questo trial in Giappone rappresenta una pietra miliare nell’implementazione globale del C-V2X che dovrebbe essere presente nei veicoli in produzione entro il 2020”, ha dichiarato Nakul Duggal, vice president of product management, Qualcomm Technologies, Inc.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Juniper Networks avvia la transizione a 400GbE con una roadmap completa
Categorie: Reti e TLC