Street View di Google sa esattamente per chi voterai

Street View di Google sa esattamente per chi voterai
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares

Le foto scattate da Street View consentono di ottenere dati sulle preferenze politiche di aree di popolazione molto ristrette

Street View è riuscito nell’impresa di mappare praticamente ogni luogo al mondo permettendo agli utenti di viaggiare cliccando semplicemente sul mouse o lo schermo dello smartphone. Il servizio di Google offre però anche un’opportunità prima inesplorata e del tutto inedita nel campo delle scienze sociali. Un gruppo di ricercatori di Stanford ha infatti scoperto che attraverso un’analisi comparata delle immagini di Street View è possibile ottenere previsioni piuttosto accurate sugli orientamenti politici insieme a diversi parametri demografici.

Lo studio è stato condotto dalla dottoranda di ricerca Timnit Gebru, che insieme al suo team ha sottoposto ad una intelligenza artificiale oltre 50 milioni di immagini e dati legati a specifici luoghi offerti da Street View. In particolare i ricercatori si sono concentrati su quali modelli di auto sono parcheggiati in zone specifiche di 200 città americane grazie al supporto offerto dall’azienda Mechanical Turk. Le informazioni sono state poi incrociate con i registri di voto e i sondaggi sui censimenti negli Stati Uniti. Conoscendo il modello dell’auto è stato possibile profilarne il possessore per ottenere un quadro delle tendenze politiche non solo a livello di codice di avviamento postale ma anche per aree abitative ristrette in cui risiedono in media un migliaio di abitanti.

Dall’analisi è emerso che 22 milioni di veicoli di 2.600 categorie, pari all’8% di tutti i veicoli circolanti negli USA, si trovano all’interno di 3mila CAP e 39mila distretti elettorali. Ciò ha permesso di ottenere informazioni sul reddito degli abitanti, etnia, livello di istruzione e quindi anche sulle preferenze politiche. I ricercatori ritengono che nell’era delle fake news e della propaganda illecita questo nuovo strumento potrebbe rivelarsi efficace per effettuare previsioni periodiche statistiche a livello nazionale.


  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares
Leggi anche:  Inaugurata la mostra “Premio Ricoh per giovani artisti contemporanei”
Categorie: Off-Topic