Alibaba investe 700 milioni nel settore dell’arredamento

Alibaba investe 700 milioni nel settore dell’arredamento
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Alibaba ha acquisito una parte delle quote di Easyhome, una delle più importanti catene di arredamento nella Cina

Alibaba così come Amazon si è posta l’obiettivo di espandersi nel mondo fisico dopo aver conquistato il commercio online. Il colosso cinese ha in mente una strategia ben precisa e in questi giorni ha annunciato l’acquisto del 15% delle quote di Easyhome, una delle più importanti catene di arredamento e articoli da costruzione. In tutto l’azienda fondata da Jack Ma investirà in questa operazione ben 5,45 miliardi di yuan, pari a circa 700 milioni di euro.

Alibaba migliorerà la logistica di Easyhome, e in particolare la pianificazione delle scorte e dei magazzini, grazie ai dati dei clienti online. La catena conta 223 negozi in 29 province della Cina ed è probabile che i suoi prodotti saranno comunque disponibili sulla piattaforma per l’e-commerce. Questa è solo l’ultima delle acquisizioni di Alibaba nel commercio tradizionale. L’azienda cinese ha acquisito da Auchan il gruppo di supermercati Sun Art Retail per 2,44 miliardi di euro e possiede il 20% del distributore di elettrodomestici Suning. Non solo, Alibaba ha investito anche nella catena di centri commerciali Hema e progetta la costruzione di un mega centro commerciale con negozi multimarca nei pressi della sede centrale.

Amazon dal canto suo ha acquisito i supermercati biologici di Whole Foods e ha finalmente aperto il suo punto vendita automatizzato Go. Il colosso di Seattle ha però piani ancora più ambiziosi. L’azienda ha avviato la sperimentazione per un proprio servizio di spedizioni con cui svincolarsi da FedEx e Ups.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Categorie: Mercato