Getronics nomina Deborah Exell Global Head of Human Capital & Change

Getronics nomina Deborah Exell Global Head of Human Capital & Change
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Exell è stata incaricata di trasformare Getronics in “un modello per il futuro del lavoro”

Deborah Exell, una delle maggiori professioniste europee nel campo della trasformazione organizzativa, entra a far parte del team esecutivo dell’integratore ICT globale Getronics in qualità di Global Head of Human Capital & Change. La nomina di Exell segue quella del nuovo COO Rogier Bronsgeest all’inizio di questo mese, a conferma della volontà di Nana Baffour, presidente e CEO del Gruppo, di circondarsi di un team direttivo composto da esperti affermati affinché Getronics possa diventare il partner ideale a livello globale per la trasformazione del business.

Nel corso della sua carriera Deborah Exell ha collaborato con alcune delle maggiori aziende al mondo, da American Express, McKinsey e The Coca-Cola Company fino a Fidelity e Deutsche Bank, sviluppando una conoscenza intersettoriale approfondita e lavorando a stretto contatto con team di executive di grande esperienza su una serie di complesse sfide aziendali.

“Entrare a far parte di un team impegnato a superare il concetto di sistemi legacy è per me una grande opportunità per costruire il perfetto business del XXI secolo”, dichiara Exell. “Mentre tutte le aziende affermano di voler essere agili, adattabili e flessibili, Getronics sta sviluppando concretamente una cultura e una struttura tali da consentire di essere davvero agile, adattabile e flessibile. Il mio focus principale in Getronics sarà assicurarmi che l’azienda crei strutture che aprano la strada ad assunzioni a livello globale e alla promozione, formazione e sviluppo delle persone (attraverso programmi di up-skilling, re-skilling e pre-skilling) con l’obiettivo di ampliare il business e crescere potendo contare sulla migliore proposta possibile di talenti”. E continua: “Ciò che offriamo ai nostri clienti è la trasformazione del loro business, ecco perché è fondamentale far comprendere loro i benefici della trasformazione dando l’esempio e dimostrando come noi per primi siamo in grado di trasformare il futuro del lavoro”.

“A nome di tutto il team, sono lieto di dare il benvenuto a Deborah Exell in Getronics”, commenta Nana Baffour, presidente e CEO di Getronics. “Deborah ha maturato 25 anni di esperienza nel campo della trasformazione e ristrutturazione del business di grandi aziende operanti nei settori più disparati, dalla produzione all’FMCG (FastMoving Consumer Goods), dal settore bancario alla tecnologia. La sua decisione di unirsi a noi, portando in Getronics la sua esperienza nella creazione dell’azienda perfetta che mette le persone al centro, è un importante riconoscimento della nostra visione e della nostra volontà di fare le cose in modo diverso rispetto agli altri”.

Getronics è stata classificata dal Whitelane March 2018 IT Outsourcing Study come uno dei massimi esponenti dell’IT in tutto il mondo in termini di soddisfazione generale del cliente, eccellendo in particolare per qualità dei servizi forniti, proattività e flessibilità. Per l’integratore ICT globale, questo risultato non è solo un positivo incoraggiamento, ma l’ulteriore conferma della validità del proprio approccio incentrato sulle persone, finalizzato a offrire l’esperienza utente ideale e che fa dell’adattabilità, della resilienza e della proattività i propri segni distintivi.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Categorie: Mercato