Smart Working Day 2018

Il tour itinerante sul lavoro agile arriva a Torino, Milano e Firenze

Riparte lo Smart Working Day con tre tappe a Torino, Milano e Firenze, rispettivamente il 10 e il 21 maggio, e il 5 giugno. Un tour in tre appuntamenti, che si aggiungono ai cinque realizzati nel 2017, per portare la cultura dello Smart Working in giro per l’Italia. Per sensibilizzare, informare e formare sulle (nuove) possibilità di gestione delle risorse umane, per un ambiente di lavoro più felice e lavoratori più efficienti!

Si conferma il team di organizzatori: Samuel Lo Gioco di Inside Factory, che gestisce un team di lavoro di smart workers. Andrea Solimene di Seedble, consulente sulla tematica con un’importante esperienza internazionale. Giovanni Battista Pozza di Be Happy Remotely, fra i primi nomadi digitali italiani. E, infine, l’Avvocato Sergio Alberto Codella dello Studio Legale Boursier Niutta & Partners, esperto della legislazione che da maggio 2017, ha aperto la strada a una possibile rivoluzione post-digitale. Si aggiunge in qualità di relatore per il 2018, Luca Brusamolino, fondatore di Workitect, ed esperto di Gestione delle Risorse Umane.

Un team di esperti quindi a guidare un momento di incontro e formazione a 360°. Un‘occasione unica per comprendere davvero il lavoro agile. Per conoscerne la normativa, i fondamenti teorici e le esperienze pratiche. Per approfondire gli strumenti che possono fungere da collante fra smart workers. Un occasione per gli addetti ai lavori, per chi vuole cambiare il proprio paradigma aziendale, intraprendere un percorso di innovazione nella gestione delle risorse umane o del proprio tempo.

Un tour con numeri importanti nel 2017, con più di mille iscritti, una ventina fra relatori e ospiti, una trentina di sponsor e numeri da capogiro quanto a condivisioni e visualizzazioni social. Sei mesi da quando lo SWD porta in giro per l’Italia la tematica dello Smart Working, confermandosi l’evento verticale in grado di fare formazione e guidare le organizzazioni verso un nuovo modello organizzativo. Un progetto ambizioso e innovativo che si ripropone già nelle prime tappe del 2018, di replicare i numeri del 2017.

Leggi anche:  Eric Schmidt non è più il Presidente di Alphabet

Appuntamento quindi per la prima di queste tre tappe a Torino il 10 maggio.