Apple pensa a un abbonamento unico ai suoi servizi

Apple venderà i suoi prodotti direttamente su Amazon
Apple e Amazon si accordano per realizzare un negozio della Mela sul sito di e-commerce

Apple sta pensando di lanciare un abbonamento unificato per accedere a cloud, riviste online, musica e film in streaming

Per Apple il settore del servizi online è uno tra i più remunerativi e di anno in anno i ricavi derivanti da questa voce di bilancio continuano a crescere. Per l’utente può essere però piuttosto complicato destreggiarsi tra le varie piattaforme proposte dalla Mela e stando a quanto riporta il Wall Street Journal, quest’ultima avrebbe quindi pensato a un abbonamento unico che raccolga tutti i suoi servizi, dalla musica al cloud computing. L’azienda di Cupertino avrebbe scelto di adottare una strategia simile a quella di Amazon con Prime, che permette di accedere con un solo account a consegne gratuite, film in streaming, un ricco catalogo di brani e libri digitali. Una iniziativa di questo tipo permetterebbe inoltre di fidelizzare ancora di più l’utente.

Nel pacchetto proposto da Apple ci sarebbero Apple Music, iCloud, Apple News e il nuovo servizio di streaming che verrà presentato a breve. Si partirà con un abbonamento per riviste digitali grazie al know how ottenuto dall’acquisizione di Texture per poi passare alla musica e infine all’intrattenimento televisivo. Al momento non è possibile sapere se tale progetto verrà effettivamente lanciato né quanto costerà ma di certo un abbonamento unificato semplificherebbe molto all’utente la gestione dei vari servizi. Per quanto riguarda la piattaforma di streaming sopracitata, inizialmente si pensava che sarebbe stata integrata in Apple Music ma gli ultimi rumors affermano che molto probabilmente sarà un’esclusiva di Apple TV. La Mela ha già pronti film, serie TV e produzioni originali per competere ad armi pari con Netflix e Amazon Prime Video.

Leggi anche:  Teleskill collabora con il Comune di Milano per la formazione a distanza