Brother presenta nuove soluzioni per la digital transformation

Brother presenta nuove soluzioni per la digital transformation
Stampanti tradizionali e multifunzione inkjet e LED, scanner e innovative soluzioni software arricchiscono l'offerta Brother

Stampanti tradizionali e multifunzione inkjet e LED, scanner e innovative soluzioni software arricchiscono l’offerta dell’azienda

Il cambiamento può diventare un’opportunità di crescita per il business. Questo è il messaggio che Brother vuole trasmettere alle imprese, sempre più coinvolte nella digital transformation. Per migliorare le attività delle aziende, la società ha presentato di recente nuovi prodotti di stampa e scansione accanto a innovative soluzioni software.

La gamma di stampanti inkjet della X Series, la più recente release di stampanti e multifunzione inkjet formato A3 resa disponibile da Brother, punta a soddisfare le esigenze di quanti sono in cerca di prestazioni elevate e costi contenuti.

La nuova serie di prodotti, in cui la stampa a colori in formato A3 è di serie, comprende la stampante monofunzione HL-J6000DW e le due stampanti multifunzione MFC-J5945DW e MFC-J6945DW dotate di scanner, copiatore e fax. Le cartucce XL opzionali sono state studiate per consentire una durata fino a 6 mila pagine in monocromatico e fino a 5 mila pagine a colori.

Garantire attività di stampa smart è tra le finalità della X Series grazie a caratteristiche come connettività di rete cablata e Wi-Fi, display touchscreen, linguaggi di protocollo criptati, PIN e card NFC di sicurezza.

La nuova gamma LED a colori Brother L3000 punta su velocità di stampa, silenziosità, affidabilità, qualità elevata delle immagini e costi ridotti. Due stampanti monofunzione (HL-L3230CDW e HL-L3270CDW) e due stampanti multifunzione (DCP-L3550CDW e MFC-L3730CDN) sono i modelli inizialmente disponibili sul mercato italiano.

Le stampanti a tecnologia LED sfruttano testine di stampa che montano più LED disposti in linea retta su due file parallele ma sfasate tra loro, che si accendono e spengono in funzione del segnale di stampa; questa filosofia costruttiva permette alle stampanti LED di raggiungere una elevata velocità di printing. Il livello di rumorosità di stampa è di meno di 47 dB, un valore inferiore a quello di una conversazione d’ufficio.

Leggi anche:  I nuovi Galaxy M di Samsung arriveranno il 28 gennaio in India

Semplici da usare e configurare, soddisfano diverse esigenze di connettività: Wi-Fi, Wi-Fi Direct, rete cablata. Stampa fronte/retro automatica e opzioni di stampa rapida da smartphone e da tablet consentono di gestire i processi di stampa con facilità.

La possibilità di gestire una capacità di carta fino a 250 fogli permette di stampare più a lungo senza dover rifornire il cassetto di carta. I consumabili ad alta capacità evitano frequenti sostituzioni di toner.

Brother ha presentato anche lo scanner ADS-1700W, studiato per ambienti con spazi limitati. L’alimentatore automatico (ADF) da 20 fogli consente di usare carta con grammatura fino a 128 gsm con facilità. Un apposito slot per le schede permette di scansionare schede e carte d’identità di plastica fino a 1,02 m. I documenti possono essere salvati rapidamente su file, server di posta elettronica, host USB, rete ed è possibile fare la scansione diretta verso pc.

Light Solutions per la digital transformation

Le Light Solutions, ovvero Secure Print+, Custom UI e Barcode Utility, sono tre soluzioni innovative pensate per potenziare i dispositivi di stampa e scansione.

Secure Print+ è una funzionalità di print management da attivare sulla singola macchina, che permette di stampare documenti riservati in sicurezza, nel rispetto delle normative europee in materiai di dati personali.

Custom UI, invece, consente agli utenti di personalizzare l’interfaccia del display touchscreen, eliminando le funzioni non necessarie e aggiungendone di speciali. Permette anche di creare flussi di archiviazione e stampa personalizzati direttamente dal pannello touchscreen.

Barcode Utility è la soluzione software di scansione che archivia i documenti grazie ai barcode, in modo automatico e strutturato.