CloudHealth Technologies è ora parte di VMware

VMware acquisisce CloudHealth Technologies
CloudHealth Technologies è ora parte di VMware

Il 27 agosto, VMware ha annunciato l’intenzione di acquisire CloudHealth Technologies. Oggi l’acquisizione è stata completata 

Il 27 agosto, VMware ha annunciato l’intenzione di acquisire CloudHealth Technologies. Oggi le due società hanno annunciato che l’acquisizione è stata completata.

CloudHealth unisce le forze a quelle di VMware per risolvere un’importante sfida: le aziende di tutto il mondo combattono la complessità operativa dovuta ad ambienti cloud che scalano. Insieme, le due società offriranno a clienti e partner l’accesso a un portafoglio di servizi cloud che offre una visione coerente in termini di costi e gestione delle risorse, sicurezza e prestazioni su più cloud.

“Desidero ringraziare i nostri clienti e partner in tutto il mondo per l’importante ruolo nella nostra crescita, nella nostra roadmap, nell’innovazione e nella nostra cultura. Non solo attendiamo con impazienza lo sviluppo di questa nuova partnership, ma abbiamo anche importanti iniziative per la roadmap in corso per espandere la funzionalità della piattaforma.” – Tom Axbey, CEO, CloudHealth Technologies.

“Con oltre $5B di spesa annua di cloud pubblico gestita oggi da CloudHealth, questa acquisizione fa avanzare in modo significativo la strategia di VMware per consentire ai clienti di eseguire, gestire, connettere e proteggere meglio qualsiasi applicazione su qualsiasi cloud.” – Milin Desai, General Manager, VMware Cloud Services.

“Ora disponiamo di un’unica piattaforma che unisce dati discreti da tutti i tuoi strumenti, servizi e ambienti, per offrire alle aziende una prospettiva olistica, chiarezza operativa e potenza per far funzionare i cloud” – Raghu Raghuram, Chief Operating Officer, Products & Cloud Services, VMware.

Leggi anche:  Smart working: il sogno segreto dei genitori che lavorano