Ottobre, i giri di poltrona dell’ICT

i giri di poltrona nel lavoro ict

BRUNO SIRLETTI

Il suo nuovo ruolo in Fujitsu lo vede ricoprire la carica di head of retail & hospitality EMEIA (Europa, Medio Oriente, India e Africa), dopo essere stato per tre anni presidente e AD di Fujitsu Italia. Laureato in ingegneria all’Università di Louvain (Belgio), 54 anni, un’esperienza più che ventennale nell’IT internazionale, Sirletti è dal 2012 nella multinazionale, per cui ha svolto l’incarico di direttore marketing per Western ed Eastern Europe, Medio Oriente, India e Africa.

MICHEL PAULIN 

Forte dei suoi consolidati trascorsi nei settori dell’IT, delle telecomunicazioni e di Internet, è stato chiamato a ricoprire l’incarico di chief executive officer del gruppo OVH. A lui spetta dunque la responsabilità di eseguire il piano strategico “Smart Cloud”, avente l’obiettivo di rafforzare il primario posizionamento della società nel cloud. Paulin in passato è stato CEO di Neuf Cegetel, per la quale ha seguito l’IPO, Méditel (ora Orange Marocco) e SFR.

CHARLES MEYERS

Equinix gli ha affidato l’incarico di president e chief executive officer, al posto di Peter Van Camp, che ha ricoperto l’incarico di CEO ad interim dal gennaio scorso e che è andato a riassumere il ruolo di executive chairman del consiglio di amministrazione della società. CDA di cui è entrato a far parte ora anche lo stesso Meyers, che vanta 25 anni di carriera nell’industria tecnologica, settore dove ha ricoperto varie posizioni di leadership esecutiva in primarie aziende di TLC e IT.

STEFANO VANINETTI

È andato a rafforzare il team GSSO – Global Security Sales Organization – di Cisco, in qualità di security leader per l’Italia. Una nuova veste per il 46enne Vaninetti, che dal 2006, si è occupato, con ruoli di responsabilità crescente, dello sviluppo del settore data center, soprattutto in ambito banking e grandi gruppi industriali. Da citare, prima di entrare in Cisco, la sua presenza in Bea System (dal 2002 al 2006), come major account executive.

Leggi anche:  Nuova nomina in Samsung Electronics Italia

CARLOS LOSCALZO

Presente in Schneider Electric già a partire dal 1991, e sinora dedicatosi a ricoprire diversi ruoli nelle vendite e nel marketing in Argentina, Brasile e Italia, è stato adesso nominato vice president della divisione IT per l’Italia. In tal senso, Loscalzo è subentrato a Davide Zardo, che ha condotto la divisione dal gennaio 2015 e che svolge ora un incarico di responsabilità manageriale nell’organizzazione Emergency Lighting della società.

MORENO SIMONETTA

Ha fatto ingresso in SB Italia, in qualità di business unit manager della divisione Business Intelligence. Laureato in economia, 49 anni, una vasta esperienza nel comparto, Simonetta può far valere un percorso di carriera che l’ha visto ricoprire incarichi manageriali in varie società di ambito internazionale. E in particolare, la sua specializzazione nell’implementazione delle soluzioni più innovative nel contesto della BI (operando in realtà come IBM, Qlik, Tableau, Microsoft)

MATTEO UVA

Sales manager per il business commercial di Nutanix Italia. Importante riconferma per Uva, già channel manager e presente in azienda dal 2016. Uva può fare affidamento su oltre 20 anni di percorso professionale nel comparto IT, dove si distinguono in particolare i sette anni trascorsi in Sun Microsystems dal 1997, in svariate posizioni nell’ambito delle vendite, e i dieci e oltre, passati in VMware dal 2004, come channel director.