Cisco porta l’Intent-based Networking Wired e Wireless ovunque

Cisco porta l’Intent-based Networking Wired e Wireless ovunque

Da oltre vent’anni, la famiglia di switch Catalyst è conosciuta per aver spinto la rete oltre i sui limiti.

L’anno scorso, gli switch Cisco Catalyst 9000 hanno sposato nuovamente l’asticella, introducendo l’intent-based networking e permettendo alle grandi reti di imparare, adattarsi e evolvere. Oggi, Cisco amplia il rinomato portfolio Catalyst per tutti gli accessi, incluse le filiali, le reti wired e wireless. E rende disponibile l’intent-based alle implementazioni di qualsiasi dimensione, offrendo una rete più intelligente, più semplice e più sicura a un incredibile numero di clienti.

“Siamo orgogliosi di portare, ovunque e a chiunque, le potenti funzionalità intent-based di Cisco”, ha commentato Sachin Gupta, senior vice president, Product Management, Enterprise Networking di Cisco. “Vogliamo fornire all’IT gli strumenti necessari per automatizzare e avere visibilità end-to-end della rete. Il portfolio ampliato Catalyst 9000 permette ai clienti di fare tutto ciò non solo per le reti wired ma anche per le implementazioni wireless e nelle filiali”.

L’intent-based networking rappresenta un cambio importante nel modo in cui le reti vengono create e gestite. Un nuovo approccio che “abbandona” il vecchio e laborioso metodo manuale soggetto ad errori. Al contrario, queste reti moderne “catturano” l’intento di business e lo convertono in policy di rete.  In questo modo la rete può essere configurata automaticamente in pochi minuti, con la certezza che tutto avvenga correttamente.

I nuovi prodotti Catalyst

La Serie Cisco Catalyst 9000 è stata creata ex novo per l’intent-based networking. Gira su un unico sistema operativo (OS) aperto e programmabile che potenzia tutti i prodotti per l’accesso e WAN. Ciò permette ai clienti Cisco di beneficiare delle nuove innovazioni software rapidamente, di semplificare le operation IT e di ridurre i costi. Un unico controller software automatizza l’intera rete, mentre ASIC programmabili forniscono una protezione degli investimenti senza precedenti. E la sicurezza è integrata in tutta la rete.

Leggi anche:  Huawei accelera sul 5G commerciale con 10mila stazioni base

Estendendo la famiglia Catalyst 9000 alle implementazioni wireless e ai clienti mid-market, Cisco porta un numero sempre maggiore di clienti in questa nuova era del networking. I nuovi prodotti includono:

  • Un nuovo controller wireless: per la prima volta, i clienti possono gestire servizi di sicurezza, automazione e analytics lungo ambienti wired e wireless, sfruttando lo stesso OS. Cisco Catalyst 9800 Series Wireless Controller può essere utilizzato ovunque – on premise, in qualsiasi cloud o integrato virtualmente negli switch Catalyst 9000. Supporta gli attuali standard wireless e lo standard 802.11ax. Inoltre, potenzia i servizi wireless con aggiornamenti software senza interruzioni, nuove funzionalità di difesa dalle minacce e programmabilità avanzata.
  • Nuovi  switch per il Mid-Market: Gli switch Catalyst 9200 estendo l’intent-based networking alle filiali e ai clienti del mid-market. Per la prima volta, il mid-market ha pieno accesso alla gamma di servizi enterprise, il tutto ad un prezzo in linea con quello degli switch Cisco della precedente generazione. Semplicità senza compromessi, e con la sicurezza e la resilienza che i clienti si aspettano dalla famiglia Catalyst.