Amazon batte Microsoft ed è la prima azienda per capitalizzazione al mondo

Amazon è la più grande azienda per capitalizzazione

Amazon supera Microsoft per capitalizzazione e diventa la prima azienda per valore azionario al mondo. Apple, che aveva dominato la classifica per anni, è solo quarta

Il 2019 non poteva iniziare meglio per Amazon. Il colosso dell’e-commerce ha chiuso l’ultima seduta alla Borsa di Wall Street con un aumento del 3,42% che ha portato il suo valore a 797 miliardi di dollari. Il regno di Microsoft sul mercato azionario è quindi durato appena qualche settimana. L’azienda di Jeff Bezos supera infatti la multinazionale di Redmond, che si è fermata a 784 miliardi di capitalizzazione, e diventa la prima per valore al mondo. Microsoft aveva ottenuto la medaglia d’oro in questa speciale classifica lo scorso novembre grazie alla scelta del suo CEO Satya Nadella di puntare sui servizi cloud e alla crescita dei tablet Surface. Apple non aveva avuto rivali fin dal 2013 e nel 2018 aveva ottenuto i mille miliardi di capitalizzazione, valore raggiunto da Amazon a inizio settembre.

Amazon, che in primavera aprirà il suo primo negozio fisico in Italia, ha potuto approfittare della crisi storica della Mela, oggi quarta per capitalizzazione dopo Alphabet (745 miliardi di dollari). Il colosso di Cupertino ha un valore di poco superiore ai 700 miliardi a causa del recente crollo in Borsa che gli è costato circa 430 miliardi di dollari. I motivi di questa crisi sono da ricercare nel calo delle vendite di iPhone e soprattutto dal rallentamento della distribuzione in Cina. Il trend negativo in realtà riguarda tutto il settore smartphone. Anche Samsung ha infatti dovuto rivedere al ribasso le sue stime in merito ai ricavi nel Paese del Dragone.

Leggi anche:  Present acquisisce le quote di maggioranza di Finsoft e Finsoft I.S.