Apple Music arriva su Google Home e device con Assistant

Apple Music

Stando agli ultimi rumors, Apple Music potrebbe debuttare su Google Home e sui dispositivi che supportano Google Assistant

Apple Music sta rosicchiando quote di mercato a Spotify grazie a una crescita costante anno su anno ma resta comunque al secondo posto nella classifica delle piattaforme di streaming musicale più utilizzate al mondo. Una grande spinta all’espansione del servizio della Mela a livello globale potrebbe arrivare con il debutto sui dispositivi Google Home e che utilizzano Google Assistant, ovvero l’assistente personale più efficiente sul mercato. MacRumors infatti riporta che Apple Music è citata nella sotto sezione “Altri servizi musicali” dell’app associata agli smart speaker di Big G. Al momento non è possibile effettuare il login al servizio di streaming tramite il software di Mountain View né riprodurre brani musicali ma è chiaro che l’idea è quella di garantire il supporto ad Apple Music in un prossimo futuro. D’altronde la versione Android della piattaforma della Mela esiste fin dal 2015 e in una precedente versione dell’app di Google Home era citata tra i “servizi con disponibilità limitata”, quindi accessibile solo su dispositivi iOS.

Apple punta molto sui servizi data la crisi dei suoi prodotti hardware. Apple Music, Apple Pay, iCloud e simili oggi generano ricavi in costante aumento al contrario di iPhone e Mac. Ampliarne la disponibilità al maggior numero di device possibili giocherebbe solo a suo favore. Un’ulteriore conferma di questo nuovo approccio arriva dal fatto che il servizio di streaming musicale è stato integrato negli altoparlanti Amazon Echo, anche se solo nel mercato statunitense.

Leggi anche:  OnePlus 5 e 5T entrano nel Project Treble