Microsoft presenta gli Hololens 2 al MWC 2019

Hololens 2

Microsoft con HoloLens 2 propone un visore con un campo visivo più ampio, potente, comodo da indossare e personalizzabile

Microsoft come da copione ha presentato nel weekend al Mobile World Congress 2019 la sua seconda generazione di HoloLens. Il nuovo visore per la mixed reality offre un campo visivo più che raddoppiato con la sessa densità olografica di 47 pixel per grado di visione. “HoloLens 2 contiene un nuovo display di sistema che ci permette di raggiungere significativi avanzamenti nelle prestazioni con un basso consumo. – afferma l’azienda di Redmond – Abbiamo completamente rinnovato il modo in cui interagite con gli ologrammi. Avvantaggiandoci del nostro nuovo sensore di profondità ToF (time of flight), combinato alla comprensione integrata di IA e semantica, HoloLens 2 permette la manipolazione diretta degli ologrammi con la stessa gestualità istintiva che usate per interagire con gli oggetti fisici nel mondo reale”.

HoloLens 2 dispone di un processore Qualcomm Snapdragon 850 e la generazione successiva della Holographic Processing Unit. I visori sfruttano uno schermo 2K 3:2 e a livello di connettività supportano Wi-Fi 802.11ac, Bluetooth 5.0 e USB C. L’autonomia con un utilizzo medio si attesta su 2/3 ore. HoloLens 2 è particolarmente comodo da indossare grazie ad alcuni accorgimenti tecnici come l’utilizzo della fibra di carbonio e un nuovo sistema per indossarlo senza doverlo regolare. “HoloLens 2 contiene anche sensore per il tracciamento degli occhi che permette l’interazione con gli ologrammi in modo ancora più naturale. – continua Microsoft – Potete autenticarvi con Windows Hello tramite il riconoscimento dell’iride, facilitando la condivisione del dispositivo con più persone rapidamente e in sicurezza”.

A livello software, l’azienda di Redmond ha creato applicazioni per la mixed reality come Dynamics 365 Remote Assist, Dynamics 365 Layout e Dynamics 365 Guides per l’e-learning. Non solo, Mozilla ha stretto una collaborazione con Microsoft per portare il browser Firefox Reality sul dispositivo AR/VR. Gli Azure Mixed Reality Services aiutano gli sviluppatori a creare software ottimizzati, multi-piattaforma e contestuali per la realtà mista e con l’HoloLens Customization Program e possibile personalizzare il visore a seconda delle proprie esigenze aziendali.

Leggi anche:  Google investe 40 milioni nella tecnologia per smartwatch di Fossil

HoloLens 2 sarà disponibile da quest’anno a 3.500 dollari inizialmente solo in USA, Giappone, Cina, Germania, Canada, Regno Unito, Irlanda, Francia, Australia e Nuova Zelanda. Il bundle con Dynamics 365 Remote Assist partirà invece da 125 dollari al mese.