Un nuovo brevetto mostra il futuro della PSVR

Un nuovo brevetto mostra il futuro della PSVR

Il casco di realtà virtuale di Sony è ben lungi dall’essere stato dismesso, come dimostra un documento diffuso online

I nuovi controller per la PSVR di Sony sono tornati a occupare le prime pagine dei siti specializzati, grazie alla diffusione di un paio di brevetti che li riguardano da vicino. Questi seguono il primo divulgato a gennaio del 2018, che mostrava delle leggere differenze rispetto ai controller attuali, tanto da poter far immaginare come e quale sarà il futuro del casco per il sistema di realtà virtuale della compagnia.

A giudicare dal file precedente, i gamepad hanno abbandonato il globo visto sui controller PlayStation Move originali ma acquisendo stick analogici, assenti oggi. Infatti, le periferiche attuale sono prive del comando a mo’ di levetta, potendo contare solo su un’interfaccia considerata più naturale ma difficoltosa per approcciare alcuni utilizzi. Nello specifico dei brevetti depositati nel 2017 e pubblicati la scorsa settimana, abbiamo ulteriori aggiunte.

Cosa sappiamo della PSVR

La prima è che quella che Sony definisce “sense-of-force presentation”. Somiglia molto ad una forma base di feedback tattile che, fondamentalmente, permetterebbe al controller di fornire una certa resistenza ai pulsanti di pressione, nel concreto, il grilletto sul retro. Ciò potrebbe dare una  sensazione più coinvolgente per giochi d’azione, durante attività specifiche.

Il secondo presenta invece una tecnica che permette di individuare se il controller è tenuto dalla mano sinistra o destra. Il dispositivo utilizza un sensore per rilevare la posizione e potrebbe quindi rimappare i pulsanti di conseguenza. Sembra una banalità ma una simile funzione, un giorno, magari sarà in grado di riconoscere le singole dita e dunque offrire un’esperienza ancora migliore nei mondi virtuali rappresentati.

Sembrerebbe naturale che questi nuovi controller siano l’accompagnamento di un nuovo PSVR ma non ne siamo certi. Le voci sulla PS5 si sono surriscaldate negli ultimi mesi, indicando un potenziale lancio il prossimo anno. Se è vero, aspettiamoci una versione rinnovata dell’headset, giusto in tempo all’arrivo della console next-gen.

Leggi anche:  HyperloopTT: in Europa la prima costruzione al mondo del treno supersonico per passeggeri e merci