Slack adesso supporta Office 365

Slack adesso supporta Office 365

La piattaforma di collaborazione e chat ora supporta la suite di prodotti di Microsoft: email, calendari, cloud e riunioni

Gli utenti professionali Microsoft sanno che, al netto di tutte le piattaforme dedicate che fanno parte delle suite e che permettono di lavorare da soli e in gruppo, quella che proprio non incontra la soddisfazione di molti è Teams. Per fortuna, da qualche giorno gli strumenti di Office 365 sono pienamente supportati da Slack, una delle soluzioni più utilizzate in ambito enterprise per la collaboration e il coordinamento dei gruppi di lavoro. La novità vuol dire che il tipo di integrazione precedentemente ottenuta con le connessioni Google ora funziona anche per i prodotti Microsoft: gli inviti alle riunioni del calendario di Outlook, i promemoria delle riunioni Skype, i documenti di Office con le anteprime complete, verranno sincronizzati perfettamente con gli strumenti di Slack, senza alcuna limitazione.

Cosa possiamo fare

Per questo, lo stato di Slack verrà automaticamente modificato in base a ciò che accade nel calendario personale di Outlook, quindi se si è in call verrà mostrato Occupato, e lo stesso se l’agenda conserva un appuntamento da un cliente, con voci anche condivise con il team. Ma non solo: se gli utenti hanno accolto con favore la possibilità di integrare in Slack il flusso di posta di Gmail, ora il medesimo supporto funziona per Outlook, permettendo di inoltrare messaggi a specifici canali Slack oppure in via diretta. Infine, rientra nei percorsi di file e cartelle anche OneDrive, al fianco di Dropbox e Google Drive, così da condividere facilmente i file da qualsiasi sorgente cloud con i propri contatti.

Oltre ai miglioramenti per la nuvola, Slack abilita anche le anteprime complete dei file di Office, come le presentazioni di PowerPoint, i documenti di Word e i fogli di calcolo Excel. Tutte queste migliorie sono già disponibili per le aziende o i singoli iscritti alla piattaforma online che abbraccia i servizi di Microsoft.

Leggi anche:  Aumentano gli investimenti per le infrastrutture IT dedicate all'AI