Wildix scelta dall’UE per sbarcare in Asia

Wildix scelta dall'UE per sbarcare in Asia

Steve Osler, CEO Wildix: “Valutiamo un’apertura nel Far East”

Wildix, multinazionale italiana specializzata in soluzioni di Unified Communications e prodotti VoIP, è stata selezionata nell’ambito di un programma dell’Unione Europea nato per facilitare l’ingresso di aziende ICT europee nei mercati Far East (EU Gateway).

Wildix – unica per il settore delle UC&C – è stata selezionata come azienda ICT d’Europa con buone prospettive di crescita nei mercati asiatici e per questo, tramite il finanziamento dell’Unione Europea, parteciperà a due fiere specializzate nell’ambito di CommunicAsia, a Singapore e in Thailandia. I due eventi, che si svolgeranno dal 17 al 22 giugno prossimi e sono organizzati in collaborazione con NXTAsia e BroadCastAsia, rappresentano un vero punto di riferimento del settore.

Non solo; Singapore e la Thailandia sono realtà che hanno fatto ingenti investimenti per essere ancora più competitive sul mercato. Eventi specializzati e iniziative commerciali hanno recentemente aperto per le aziende europee ICT ulteriori opportunità di guadagnare terreno in due paesi che sono altamente ricettivi alle offerte di alta qualità e alle migliori soluzioni per il mercato.

Grazie alla partecipazione alle due fiere, Wildix avrà accesso a briefing di mercato, coaching individualizzati e matching di business mirato. E sarà proprio il programma EU Gateway a finanziare la partecipazione della società a CommunicAsia, uno dei più grandi tradefairs ICT a livello mondiale, e evento dove è possibile incontrare partner ad alto potenziale nel ramo ISP, operatori satellitari, integratori di sistemi, operatori mobili.

Da segnalare che Wildix non sole è entrata nelle migliori 50 aziende ICT d’Europa, ma è anche l’unica che rappresenta il mercato delle UC&C a testimonianza della sua leadership in questo settore in continua crescita e sviluppo.

Leggi anche:  Come affrontare la sfida dell’aumento dell’età media all’interno della forza lavoro

Riguardo al prestigioso riconoscimento Steve Osler, CEO di Wildix, afferma: “Ringraziamo questa agenzia dell’Unione Europea per la grande occasione che ci ha offerto selezionandoci. A CommunicAsia andremo a testare i mercati del Far East. Porteremo le tecnologie del Cloud e WebRTC. Una bella opportunità per sondare il terreno e misurare i costi di un’eventuale apertura al mercato Far East”.

“Tra tutte le aziende che sviluppano UC&C – prosegue Osler – Wildix è stata l’unica ad aver superato la selezione. Non sono state scelte altre realtà che spacciano prodotti free per UC, né tantomeno i vendor vecchio stampo che pur non sviluppando più alcuna novità tecnologica da anni continuano ad avere un mercato in Europa. EU-Gateway premia il merito vero, e noi siamo onorati di essere stati selezionati”.