Facebook lancerà nuovi Portal in autunno

Facebook lancerà nuovi Portal in autunno

Il social network ha confermato l’arrivo della nuova famiglia degli smart speaker con display, che hanno già sollevato problemi di privacy


La divisione Portal di Facebook introdurrà nuovi dispositivi questo autunno. Lo ha confermato il VP di Facebook BU AR/VR, Andrew Bosworth, durante una conferenza svoltasi poche ore fa a Phoenix, in Arizona. La CNBC ha riportato per la prima volta le notizie e un portavoce della compagnia sui prossimi Portal e Portal+, pensati per portare dentro ad un oggetto domestico videochiamate e conversazioni di Messenger, integrati con l’assistente Alexa. Il primo modello ha fatto il suo debutto nell’ottobre 2018, in due versioni con schermi da 15 e 10 pollici. Al lancio dei dispositivi, Facebook ha creato l’unità Portal, come parte della sua divisione AR/VR per realizzare dispositivi per la casa.

Cosa sappiamo

L’offerta di Facebook compete con dispositivi simili come Echo Show 5 di Amazon e Nest Hub di Google. Il social network vuole, come è evidente, allargare la fetta di tempo che le persone passano sui suoi servizi. Lo farà sia con le app di cui si fregia la rete che con quelle esterne, peraltro ancora più diffuse, tra cui WhatsApp.

Non a caso, entro la fine dell’anno, proprio il team di Portal porterà il client di messaggistica a bordo degli smart speaker, per semplificare la diffusione delle videochiamate, una funzione che probabilmente riscuoterà ancora più successo di Messenger. Non ci sono invece notizie sulla presenza dei Portal dell’assistente vocale casalingo, in precedenza conosciuto come “M”, anche lui in concorrenza con piattaforme consolidate, come Alexa e Assistente Google. Forse i problemi di privacy hanno ritardato la finalizzazione del progetto, che comunque esiste e che vedrà una luce prima o poi, nei prossimi mesi.

Leggi anche:  Le aziende “bramano” il quantum computing