Huawei, è Harmony il nome del sistema operativo

Huawei Mate X, uscita a giugno

Arriverà forse ad ottobre, sul Mate 30 Pro, il primo OS di Huawei senza Google, con un nome diverso rispetto al già conosciuto HongMeng

Huawei ha registrato il marchio “Harmony” in Europa, a quanto pare come mossa anticipatoria per il lancio del suo sistema operativo alternativo ad Android nel continente. Almeno questo afferma il sito olandese LetsGoDigital, che riporta come il nome sia stato registrato il 12 luglio presso l’Ufficio dell’Unione europea per la proprietà intellettuale. La descrizione riporta: “Piattaforma con programmi scaricabili” e “sistemi operativi mobili”, “Sistemi operativi per computer”. L’indiscrezione arriva un mese dopo che Huawei ha diffuso il nome HongMeng come principale brand legato al suo OS, che però potrebbe riguardare il mercato casalingo e non internazionale. Mentre originariamente si pensava che la multinazionale avrebbe utilizzato il software solo in patria, ulteriori indiscrezioni ne hanno confermato il rilascio anche altrove, sia come progetto per smartphone che notebook, tablet e persino prodotti IoT.

Cosa sappiamo su Harmony

Harmony OS, che potrebbe essere lanciato insieme al Mate 30 Pro ad ottobre, offrirà prestazioni migliori rispetto ad Android, secondo l’azienda. Huawei ha inoltre confermato che il sistema operativo avrà un focus particolare sulla privacy degli utenti, con il fondatore e CEO Ren Zhengfei, che all’inizio di questo mese aveva spiegato come la società non avrebbe mai condiviso i dati dei consumatori con il governo cinese, seguendo un po’ la falsariga di quanto fa (o “farebbe”) Apple negli Stati Uniti, che più di una volta si è scontrata con le richieste di Washington e dell’FBI.

“Non potremmo mai farlo – aveva sentenziato Zhengfei – altrimenti gli Stati Uniti avrebbero avuto prove concrete per attaccarci in tutto il mondo. A quel punto, anche le aziende e le organizzazioni che serviamo in 170 paesi si sarebbero allontanate da noi, facendo collassare l’azienda”.

Leggi anche:  TeamSystem partecipa ad HOST con Cassa in Cloud