Public Procurement 4.0: big data al servizio della spesa pubblica e della trasformazione digitale del territorio

Public Procurement 4.0: big data al servizio della spesa pubblica e della trasformazione digitale del territorio
Ascolta l'articolo

Appuntamento Martedì 4 febbraio 2020 – ore 09:00 – 13:30 Auditorium Testori – Piazza Città di Lombardia – Milano

La centralizzazione delle procedure di acquisto, unita all’utilizzo di strumenti evoluti di e-procurement, è uno dei principali driver delle politiche UE per l’innovazione ed è al centro delle strategie di trasformazione digitale della PA. Il nuovo paradigma di public procurement che sta emergendo vede l’azione pubblica sempre più orientata non tanto al risparmio di breve termine quanto alla ricerca del “value for money”, cioè del difficile equilibrio tra economicità, efficienza ed efficacia.

Acquistare secondo logiche di valore impone un forte commitment da parte degli enti preposti alla programmazione verso soluzioni, e non solo modalità di acquisto, che siano in grado di generare valore di medio-lungo periodo, innalzando il livello complessivo dei servizi offerti alla cittadinanza.

In questo contesto deve essere ripensato anche il ruolo dei privati che, da semplici fornitori possono diventare sempre più strategici per il raggiungimento di obiettivi sfidanti.

Il convegno intende alimentare il dibattito in Lombardia su queste tematiche e far conoscere il ruolo strategico in questo ambito della nuova Azienda Regionale per gli Acquisti e l’innovazione; a 6 mesi dall’avvio operativo delle attività di ARIA, il convegno sarà inoltre l’occasione per presentarne i primi risultati operativi e le linee guida del piano industriale 2020-2024.

09:00 – 09:45 Registrazione

H.09:45

Attilio Fontana, Presidente della Regione Lombardia

In che direzione sta andando Regione Lombardia?

Padrone di casa dell’evento, sarà il Presidente ad aprire i lavori e a raccontare la direzione che sta prendendo la Regione Lombardia.

H.10.00

Francesco Ferri, Presidente di ARIA S.p.A.

Leggi anche:  Digital innovation hub, il data driven model di ARIA

Governance by data per guidare la trasformazione digitale della Regione

Francesco Ferri racconterà la nascita di ARIA: una grande opportunità per sfruttare le competenze delle tre società da cui nasce e diventare il volano dell’innovazione per la Regione Lombardia.

H.10.20

Intervista a Davide Carlo Caparini, Assessore al Bilancio, Finanza e Semplificazione di Regione Lombardia

Andrea Cabrini, Giornalista, direttore Class-CNBC intervisterà l’Assessore Caparini per fare il punto sulle linee strategiche della Regione Lombardia per la programmazione regionale della spesa pubblica

H.10.40

Il ruolo dei soggetti aggregatori quali motori di innovazione per le P.A.

Andrea Cabrini alimenterà dunque il dibattito per approfondire in che modo i Soggetti Aggregatori nazionali si stanno muovendo per promuovere il nuovo paradigma di public procurement che vede l’azione pubblica sempre più orientata non tanto al risparmio di breve termine quanto alla ricerca del “value for money”. Acquistare secondo logiche di valore impone un forte commitment da parte degli enti preposti alla programmazione verso soluzioni, e non solo modalità di acquisto, che siano in grado di generare valore di medio-lungo periodo.

Ne parlerà con:

Veronica Vecchi, Associate Professor of Practice, presso SDA Bocconi, Università Bocconi

Si confronteranno sul tema:

Filippo Bongiovanni, Direttore Generale ARIA S.p.A.

Gianluca Postiglione, Direttore Generale So.Re.Sa. S.p.A.

Renato Catalano, Presidente CONSIP

H.11:30

Cosa stiamo facendo in ARIA S.p.A.?

Racconteremo inoltre cosa significa per ARIA essere “Motori di Innovazione”. Dagli appalti innovativi per la realizzazione di esoscheletri intelligenti per la riabilitazione delle persone colpite da ictus, passando per la sperimentazione della tecnologia Blockchain che riduce i tempi di una pratica da 7 giorni a 7 minuti. Ma anche Intelligenza Artificiale e Machine learning per fare medicina predittiva e un Digital Information Hub, per data governance e analytics.

Leggi anche:  Minsait sviluppa PartenoPay: il sistema digitale di pagamenti del Comune di Napoli

Ce lo raccontano:

Carmen Schweigl, Direttore Acquisti ARIA S.p.A.

Roberto Soj, Direttore Centrale Servizi ICT ARIA S.p.A.

Antonio Barone, Dirigente Responsabile Servizi per il Welfare Regionale e Digital Information Hub ARIA S.p.A.

H.11:45

Pensare al futuro, senza restare imprigionati negli schemi del presente

Gianmarco Veruggio, scienziato robotico sperimentale, Dirigente di Ricerca del Consiglio Nazionale delle Ricerche

Gianmarco Veruggio ci condurrà in un viaggio out of the box, per esplorare le frontiere dell’innovazione che possono essere implementate grazie all’interazione pubblico-privato

H.12:00

Intervista a Giulio Gallera, Assessore al Welfare

Andrea Cabrini intervisterà l’Assessore Gallera per parlare di sanità del futuro e delle opportunità derivanti dal coinvolgimento di partner privati per fare innovazione

H.12:20

Generare valore attraverso gli appalti innovativi e le partnership pubblico-privato

Andrea Cabrini condurrà infine il dibattito per capire come è possibile ripensare al ruolo dei privati che, da semplici fornitori, possano diventare sempre più strategici per il raggiungimento di obiettivi sfidanti.

Ne parlerà con:

Sara Bedin, Esperto e valutatore indipendente della Commissione Europea in materia di Innovation Public Procurement

Si confronteranno sul tema:

Elena Bottinelli, Amministratore Delegato IRCCS Istituto ortopedico Galeazzi e ospedale San Raffaele

Raffaella Manzini, Professore Ordinario di Ingegneria Economico Gestionale presso la LIUC – Università Cattaneo, esperta di Innovazione Tecnologica e Digitale

Marco Gay, Presidente di Anitec-Assinform, Confindustria Digitale

H.13:00

Conclusioni

Fabrizio Sala, Vicepresidente e Assessore per la Ricerca, Innovazione, Università, Export e Internazionalizzazione di Regione Lombardia

Per registrarsi all’evento cliccare qui