Sarà questo l’iPhone 12?

Sarà questo l’iPhone 12?
Ascolta l'articolo

In un video compare quello che potrebbe essere il prossimo iPhone 12, che la compagnia presenterà (salvo sorprese) in autunno

Coronavirus o meno, la presentazione dell’iPhone 12 avverrà a settembre 2020, non più tardi. Quella che potrebbe slittare è la disponibilità nei negozi ma confidiamo nella lungimirante strategia produttiva di Apple. Le voci che ci sono giunte sinora parlano di un dispositivo pienamente compatibile con il 5G e dotato di quattro fotocamere. Oltre a ciò, non mancherà la ricarica Qi, già presente oggi, ampliata però con la ricarica inversa, che permetterà di alimentare anche AirPods e Appel Watch, posizionandoli sul dorso del telefono. Fino a quattro le varie configurazioni, tra cui iPhone 12, iPhone 12 Pro e iPhone 12 Pro Max, con la new entry dell’iPhone 5G.

Il primo video concept di iPhone 12

Con uno schermo da 6,7 ​​pollici, chipset Apple A14 e uno scanner di impronte digitali in-display e una fotocamera frontale, le specifiche prevedono uno chassis molto più curvo di quello a cui siamo abituati, che ricorda i modelli più vecchi. La quad camera è un punto focale del video concept; che mostra un modulo da 48 MP, un grandangolo, un teleobiettivo e un sensore di profondità ToF. Non è esattamente alla pari con la fotocamera da 108 MP del Samsung Galaxy S20 Ultra ma si tratterebbe di un grande salto in avanti dagli obiettivi da 12 MP dell’iPhone 11. Lo smartphone nel filmato è una diretta conseguenza dei leak più recenti ma per nulla attendibile, in assenza di conferme ufficiali. Unica certezza è la presenza di iOS 14, che verrà svelato alla conferenza WWDC 2020, con la novità di una funzionalità multitasking simile a quella su iPad, al posto del carosello di iOS 13. Ma prima che l’iPhone 12 faccia il suo debutto, avremo già l’iPhone SE 2 di fascia media, programmato per marzo.

Leggi anche:  I leak del Galaxy Note 20 svelano un grande aggiornamento