Acronis nominata da Gartner tra i Visionari nel Magic Quadrant 2020

Acronis nominata da Gartner tra i Visionari nel Magic Quadrant 2020
Ascolta l'articolo

Al leader della cyber protection il riconoscimento per il focus sui settori verticali e per l’offerta di cyber protection nettamente differenziata

Acronis è stata inserita da Gartner tra i Visionari nel 2020 Magic Quadrant for Data Center Backup and Recovery Solutions, dopo essere stata nominata Vendor di nicchia nel 2019. Il passaggio alla categoria Visionary arriva dopo che l’azienda ha presentato un’offerta di Disaster-Recovery-as-a-Service che diventerà parte del portfolio Acronis Cyber Cloud for Enterprise, e che rappresenta il più recente miglioramento della piattaforma Acronis Cyber Backup, con l’introduzione di nuove capacità di cybersecurity e il potenziamento delle funzionalità di backup delle macchine virtuali.

Il report di Gartner evidenzia la posizione consolidata di Acronis nel settore grazie alla sua offerta di soluzioni per la cyber protection destinate ai settori verticali della sanità, dell’energia, della pubblica amministrazione e automobilistico. Ad Acronis viene riconosciuto anche il notevole impegno nella localizzazione delle soluzioni, con prodotti e documentazione disponibili in 25 lingue, il numero più alto tra tutti i fornitori valutati dalla ricerca.

Il report sottolinea inoltre come le funzionalità anti-ransomware messe in campo da Acronis e la capacità di verificare l’autenticità e la recuperabilità dei backup differenzino l’offerta di cybersecurity dell’azienda dalle altre presenti sul mercato.

“Negli scorsi anni Acronis ha modificato la propria mission aziendale, trasformandosi da fornitore di backup a fornitore di cyber protection, con un approccio olistico che combina protezione dati e sicurezza informatica. È incoraggiante che Gartner riconosca come ‘visionaria’ la nostra strategia centrata sulla protezione informatica, perché ciò sottolinea l’interdipendenza critica tra backup e cybersecurity”, ha affermato Serguei “SB” Beloussov, fondatore e CEO di Acronis.

Leggi anche:  Gli USA sanzionano tre gruppi di hacker nordcoreani per gli attacchi a Sony e WannaCry

Sebbene il Magic Quadrant 2020 for Data Center Backup and Recovery Solutions di Gartner sia focalizzato sul datacenter, l’obiettivo prioritario di Acronis è da sempre la protezione dell’edge e degli endpoint. Sottolinea infatti Beloussov: “Abbiamo la straordinaria abilità di fornire alle aziende la cyber protection necessaria a proteggere i carichi di lavoro sull’edge e sugli endpoint. Acronis Cyber Protect è la nostra soluzione più recente e offre protezione anti-malware potenziata da intelligenza artificiale, valutazione delle vulnerabilità e gestione delle patch, protezione continua dei dati, filtro degli URL, backup e disaster recovery rapidi e affidabili, il tutto da un’unica console di semplice gestione.”