Gli utenti di SUSE Studio raddoppiano in un anno

Gli utenti di SUSE Studio raddoppiano in un anno
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    1
    Share

SUSE rivela quante migliaia di utenti usano SUSE Studio per realizzare facilmente workload per cloud pubbliche e private

Il numero di utenti registrati che creano applicazioni cloud-ready con SUSE Studio è raddoppiato in solo un anno arrivando a 233.500. Inoltre, il numero di applicazioni cloud-ready realizzate e mantenute in SUSE Gallery ha superato il milione. Sempre più clienti in tutto il mondo si stanno rendendo conto della convenienza e dei vantaggi, in termini di time-to-market, apportati dall’unica soluzione di settore disponibile oggi che semplifica la configurazione, la distribuzione e la gestione di appliance cloud-ready.

SUSE Studio offre una risposta alle sfide inerenti alla creazione, implementazione e mantenimento di applicazioni e appliance software in ambienti fisici, virtuali e cloud. SUSE Studio è una componente fondamentale del SUSE Appliance Program, un programma completo che consente ai produttori di software indipendenti (ISV) la costruzione di appliance in maniera semplice, riducendo costi di sviluppo e supporto ed estendendo le proprie applicazioni al cloud.

“SUSE Studio è l’unica soluzione oggi disponibile che rende semplice creare stack applicativi portabili in pochi minuti, pronti per essere messi in esercizio ovunque, compresi gli ambienti cloud pubblici e privati,” ha commentato Sabine Soellheim, solution marketing manager per Emerging Technologies & Cloud, SUSE. “SUSE Studio rivoluziona il modo in cui il software viene confezionato e fornito. La rapida crescita del numero di utenti dimostra che clientie e produttori di software stanno ottenendo un reale valore tramite questo strumento.”

Gli analisti si aspettano una crescita continua nel settore delle appliance software. In un rapporto del 2012, IDC ha previsto la crescita del mercato pari a un numero dieci volte maggiore in cinque anni, passando da 347 milioni di dollari nel 2009 a 3,7 miliardi di dollari nel 2014. IDC ha recentemente intervistato cinque ISV che utilizzano SUSE Studio e ha scoperto che, con un investimento minimo, questi vendor hanno potuto constatare una media del ROI in tre anni del 566 per cento recuperando il proprio investimento in meno di sette mesi.

SUSE Studio ha generato un ampio sostegno da parte di clienti e partner, tra cui i seguenti:

• Nel gennaio 2011, Dell e SUSE hanno costituito una partnership per costruire, implementare e mantenere una vasta gamma di appliance software marchiate Dell utilizzando SUSE Studio. Recentemente, SUSE e Dell OEM Solutions hanno annunciato un piano per costruire e implementare stack applicativi basati su SUSE Linux Enterprise Server su sistemi Dell OEM Solutions incorporati, creati su richiesta e personalizzati attraverso SUSE Studio.

• Da agosto 2010, Amazon Web Services ha offerto prezzi e offerte su base oraria per SUSE Linux Enterprise Server. Più di recente, SUSE ha reso ancora più facile estendere applicazioni al cloud aggiungendo un’implementazione one-click direttamente da SUSE Studio e SUSE Gallery verso Amazon EC2.

• Da aprile 2010, SUSE e IBM hanno collaborato per fornire appliance software attraverso ambienti fisici, virtuali e cloud. Nei primi mesi del 2011, IBM ha avuto grande successo grazie al database DB2 disponibile come modello adattabile all’interno di SUSE Studio, semplificando notevolmente la capacità di costruire appliance basate su DB2. Nel luglio 2011, SUSE Studio 1.2 ha fornito la capacità di costruire e implementare appliance software per ambienti mainframe IBM offrendo ai clienti più opzioni e flessibilità di implementare workload critici in ambienti hardware e software progettati per questi workload.


  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    1
    Share
Categorie: Cloud Computing