Ecco come cambia Flickr

Nuovo stile e foto più grandi. Sembra Facebook (o Pinterest) ma è la nuova vita del primo sito di pho sharing

Sono grandi giorni per Yahoo. Dopo l’acquisizione di ieri di Tumblr, il network ha annunciato con una conferenza stampa a New York alcuni cambiamenti di Flickr, la nota piattaforma di photo sharing. Al posto di piccole miniature di foto ecco apparire grandi immagini fatte apposta per essere fruite su smartphone, tablet e computer. La novità maggiore? Un terabyte di spazio di archiviazione gratuito per tutti gli utenti; giusto per fare un confronto, Google ne offre 15 GB gratis e 1 TB per circa 49 dollari al mese.

Una nuova homepage

Se fate un salto sul nuovo Flickr.com ve ne accorgerete. Sarete accolti da una serie di fotografie che riempiono lo schermo con la scritta “Sorridete. C’è un Terabyte di spazio gratuito per tutti”. Si può accedere con lo stesso ID di Yahoo, Facebook o Google e si possono seguire gli amici degli altri social network, già iscritti alla piattaforma, oppure una serie di consigli da parte di Flickr stesso.

Stream familiare

E’ inutile girarci attorno: i maggiori social network stanno cominciando ad assomigliarsi tutti. Questo nuovo Flickr ad esempio prende molto dalla bacheca personale di Facebook soprattutto nella sezione photostream dove si possono vedere le foto caricate dagli amici. Il punto è semmai un altro: con la rinnovata importanza data all’utente rispetto alla piattaforma i più comuni social network tendono a inserire in primo piano i contenuti pubblicati dagli utenti, con grandi spazi fotografici. 

Leggi anche:  Il futuro di Qualcomm è fuori dai data center