Hacker per tappare le falle di Facebook e Microsoft

Hacker per tappare le falle di Facebook e Microsoft
  • 8
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    8
    Shares

Si chiama “Internet Bug Bounty” ed è l’iniziativa con cui le due aziende vogliono migliorare le proprie piattaforme, tappando i buchi prima degli altri

Quanto vale una falla su un colosso del web? Secondo l’ultimo progetto messo in campo da Facebook, Microsoft e (in parte) da Google tra i 300 e i 5.000 dollari, tutto dipende dalle dimensioni della problematica rilevata. Si tratta della ricompensa che le aziende riserveranno agli hacker che sapranno scovare buchi nei sistemi di sicurezza di varie piattaforme tra cui il sito del social network e software di consumo. 

Il concorso per hacker 

Lo scopo di Internet Big Bounty è di “premiare gli amici hacker che contribuiranno a rendere internet un posto più sicuro”. Tuttavia questa speciale tipologia di concorso non è riservato solo agli hacker “buoni”. Le società hanno specificato come chiunque potrà scegliere di rimanere anonimo e anche di lasciare che il compenso vinto vada in beneficenza. Per registrari basta un nome, un username, una password e un indirizzo di posta elettronica, con la sicurezza che il log di accesso viene svuotato ogni 180 giorni.


  • 8
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    8
    Shares
Leggi anche:  Offline e vulnerabili
Categorie: Sicurezza