I display Hitachi TFT adatti per l’informazione pubblica e le macchine vending

Hitachi Display Products Group (DPG) ha a disposizione una gamma di display TFT IPS Pro ad alte prestazioni che sono particolarmente adatti nelle applicazioni e terminali per l’informazione pubblica, Self-Service, chioschi e intrattenimento.

Questi includono il 17" WXGA TX43D55VM0BAA, il 17" SXGA TX43D57VC0CAA, il 19" WSXGA+ TX48D21VM0CAA e il 21.3" TX54D13VC0CAA UXGA. Tutti i moduli suddetti sono dotati della tecnologia Hitachi IPS Pro (in-plane switching) che unisce un’elevata luminosità e contrasto ad un’eccellente qualità delle immagini con angolazioni molto ampie.

La tecnologia in plane switching garantisce quindi che le informazioni visualizzate siano facilmente leggibili da tutti gli angoli senza alcun impatto sulla consistenza del colore o dell’immagine stessa.

"I sistemi di digital signage che forniscono servizi self-service stanno cominciando a influenzare in modo significativo il comportamento dei consumatori. Il mercato delle suddette applicazioni quindi è previsto in rapida crescita vista la popolarità dei terminali per punti vendita self-service, biglietteria, informazione, pubblicità e intrattenimento", ha commentato Steve Donohoe, Technical Manager per Hitachi Display Products Group.

"Hitachi è in grado di offrire una gamma di display di alta qualità ad alta risoluzione che supportano i formati 5:4, 4:3 e wide screen e che inoltre soddisfano le richieste di longevità e durabilità di prodotto."

I display utilizzati nell’informazione pubblica e terminali Self-Service devono fornire leggibilità eccezionale e costante in diverse condizioni di luce ambientale. I display TFT IPS Hitachi di grandi dimensioni costituiscono la soluzione monitor ideale per applicazioni in terminali Self-Service e digital signage.

I display TFT IPS Hitachi di 17", 19" e 21.3” offrono un’immagine a colori altamente stabile da qualsiasi angolo di visualizzazione. Questi nuovi prodotti offrono una saturazione del colore eccellente con rapporti di contrasto molto elevato. I livelli eccezionali di nero combinati con una migliore trasmittanza contribuiscono a fornire rapporti di contrasto fino a 1000:1.

Leggi anche:  Olivetti si aggiudica la gara Consip per la fornitura di stampanti evolute

Queste caratteristiche significano anche che l’alta luminosità può essere raggiunta senza aumentare il consumo energetico della retroilluminazione. Tutto ciò costituisce requisito essenziale quando si seleziona un display per l’utilizzo in applicazioni chiosco o terminale.