IBM presenta nuovi servizi di collaborazione cloud

IBM presenta nuovi servizi di collaborazione cloud
  • 6
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    6
    Shares

IBM ha presentato un importante aggiornamento nella suite software di collaborazione nel Cloud – Lotus Live, che offre agli utenti accesso con un clic a servizi di collaborazione e social networking per soli 10 dollari al mese.

L’iniziativa punta ad accelerare l’adozione dei servizi di collaborazione cloud, per aumentare produttività, collaborazione e innovazione nelle imprese globali di oggi. IBM ha annunciato anche nuove funzionalità di posta elettronica e social networking di classe “enterprise”, nuove opzioni di prezzo interessanti e nuove integrazioni con terze parti per la sua offerta di collaborazione cloud di punta, LotusLive.

IBM rende più facile l’utilizzo delle funzionalità di collaborazione di LotusLive da parte dei clienti di tutte le dimensioni: la nuova suite di collaborazione LotusLive associa servizi e-mail, agenda, messaggistica istantanea, web conferencing, condivisione file e social networking di classe “enterprise”, in un pacchetto semplificato, facile da installare, per 10 dollari al mese per utente.

IBM ha presentato anche un nuovo servizio cloud chiamato LotusLive Notes, basato sulle funzionalità di messaggistica di punta di IBM, già utilizzate da milioni di persone in tutto il mondo. Forte della profonda esperienza nei servizi all’impresa, LotusLive Notes fornisce servizi e-mail, agenda condivisa, messaggistica istantanea e contatti personali ricchi di funzionalità, a partire da soli 5 dollari al mese per utente.

Con la sua leadership nel social networking aziendale, IBM presenta inoltre una nuova funzionalità all’interno di LotusLive, denominata Communities, per aiutare a promuovere la capacità delle organizzazioni di lavorare insieme, sia all’interno che all’esterno dell’impresa. All’interno di una Community, i membri hanno la possibilità di taggare le informazioni, condividere file e preferiti, tenere traccia di nuovi progetti e ospitare forum di discussione in modo sicuro, tra più aziende.

Leggi anche:  Aruba Cloud partecipa alla CloudConf 2018

“Le imprese cercano di ridurre i costi, di fare di più con meno e di trovare i modi per lavorare a più stretto contatto con i propri clienti e partner”, ha spiegato Sean Poulley, IBM vice president of cloud collaboration. “LotusLive dà loro gli strumenti giusti per farlo, forniti da un’azienda di cui si fidano e focalizzata sulla sicurezza e l’affidabilità”.

Le aziende di tutte le dimensioni scelgono LotusLive per un vantaggio competitivo

Le aziende di tutto il mondo, come aatranslations, SIT La Precisa e Signature Mortgage, scelgono i servizi di collaborazione cloud di LotusLive per il valore di business esclusivo che li caratterizzano rispetto a quelli della concorrenza.

aatranslations, un’azienda pan-europea di medie dimensioni che fornisce servizi di traduzione, sfrutta il modello di licenza di LotusLive per collaborare agevolmente con 7.000 clienti e 700 traduttori in 20 paesi, senza la preoccupazione di firewall o costi supplementari. Collaborando con il partner IBM FreshTL, aatranslations ha preferito IBM LotusLive a Microsoft BPOS e Google Apps perché LotusLive elimina le barriere, consentendo di condurre l’attività aziendale e di collaborare con chiunque, riducendo il tempo necessario per lavorare su ogni progetto.

“aatranslations ha scelto LotusLive perché ci ha dato tutti i servizi di cui avevamo bisogno – meeting online, condivisione dei documenti ed e-mail, sotto un unico ‘tetto’, con un’unico login”, ha spiegato Jeremy Clutton, managing director di aatranslations. “LotusLive ci offre inoltre la possibilità di invitare ospiti senza oneri extra, il che ci consente di collaborare con centinaia di clienti e traduttori ogni mese – abbiamo ritenuto che né BPOS né Google Apps fossero in grado di fornire le stesse cose”.

SIT La Precisa, un’azienda con sede in Italia specializzata nella progettazione e produzione di controlli ed apparecchiature elettroniche, utilizza Lotus Notes e Domino nella propria sede generale. Ha scelto LotusLive per l’esclusivo valore ibrido, che riunisce facilmente i servizi in sede e quelli su cloud. Con dipendenti distribuiti in tutto il mondo, molti in piccoli uffici con solo alcune persone, era difficile fornire lo stesso servizio di posta elettronica a tutti.

Leggi anche:  Oracle trasforma la supply chain grazie alla nuova offerta Oracle IoT Cloud per Industria 4.0

SIT La Precisa voleva eliminare l’estrema varietà di sistemi e-mail utilizzata dai propri dipendenti, tra cui Microsoft Exchange, per passare ad un’unica piattaforma e-mail, senza pero’ sostenere onerosi investimenti di capitale nell’infrastruttura. Attualmente sta adottando LotusLive iNotes in diversi paesi in tutto il mondo, per fornire ai propri dipendenti le funzionalità essenziali di messaggistica e di agenda sotto un unico dominio coerente.

Signature Mortgage Corporation di Canton, Ohio, utilizza IBM LotusLive e sfrutta l’integrazione con i servizi e-SignLive, forniti dal business partner IBM Silanis. Consentendo ai propri clienti di esaminare e firmare elettronicamente le domande di mutuo, comodamente da casa o dall’ufficio, Signature Mortgage intende migliorare la customer experience, generare tassi migliori per i clienti e aumentare i ricavi per l’azienda. Archiviando e condividendo i documenti in LotusLive, i clienti non devono più spendere tempo o denaro nella stampa, spedizione, restituzione e verifica delle domande. Signature Mortgage prevede di ridurre il tempo di elaborazione delle domande di mutuo dagli attuali sette giorni a 24 ore.

LotusLive integra i servizi di terze parti per una migliore user experience

IBM annuncia due nuove integrazioni di terze parti, Tungle e Bricsys, pensate per consentire ai clienti di collaborare senza soluzione di continuità nel loro lavoro quotidiano. Queste ultime integrazioni dimostrano l’impegno di IBM per aiutare le medie imprese a trovare nuove modalità di applicazione della tecnologia nuove e accessibili in termini di costi, per risolvere i problemi e lasciare spazio alla crescita futura.

Tungle Corp., si è alleata con IBM per integrare i propri servizi di programmazione e agenda online con LotusLive. Con un abbonamento separato gratuito ai servizi Jungle, gli utenti di LotusLive potranno importare i propri contatti LotusLive in Tungle.me, accedere ai propri account Tungle.me da LotusLive e richiamare i contatti con un clic dall’interno dell’interfaccia di LotusLive. Questo servizio integrato è ideato per aiutare gli utenti aziendali di oggi a collaborare, massimizzare la produttività e gestire l’interrelazione tra i social network personali e le reti aziendali.

Leggi anche:  Servono funzioni di sicurezza specifiche per l’ambiente cloud

Bricsys, fornitore di documenti, dati, task e report basati sul cloud, collabora con IBM per integrare i propri servizi Vondle con LotusLive. Con un abbonamento separato per Vondle Live, gli utenti possono scegliere di importare i propri documenti LotusLive nel loro account Vondle Live per visualizzare e annotare i documenti direttamente dal browser, senza doverli scaricare o possedere il software originale. Il viewer Vondle Live supporta più di 70 formati di file. aatranslations utilizza Vondle Live per semplificare la collaborazione tra fornitori esterni e clienti. FreshTL è il distributore mondiale esclusivo per Vondle Live.

LotusLive fornisce ai clienti una potente integrazione delle applicazioni con i servizi forniti da terzi. IBM si è alleata con provider quali Silanis e Skype, per fornire servizi integrati che consentono ai clienti di utilizzare funzionalità di firma elettronica e servizi voice-over-IP, sfruttando i punti di integrazione con i propri dati LotusLive.


  • 6
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    6
    Shares
Categorie: Cloud Computing
Tags: IBM