La CIA approda su Twitter

La CIA ha aperto un account ufficiale su Twitter e Facebook

Per anni la CIA e la NSA hanno guardato ai social network solo per spiarne gli utenti. L’idea di condividere informazioni stona infatti con la missione delle due agenzie statunitensi ma i tempi cambiano.

Oggi però la CIA hanno aperto un proprio profilo certificato su Twitter e Facebook esordendo con un pizzico di ironia. Il primo messaggio delle spie di Langley sul sito di microblogging, che sta pensando ad alcune importanti acquisizioni per rilanciare il settore musica, è stato: “Non possiamo nè confermare nè smentire che questo sia il nostro primo tweet”. Attualmente i follower dell’agenzia sono 577mila.

“Entrando su queste piattaforme la CIA avrà la possibilità di entrare in contatto in modo diretto con le persone e fornire informazioni su la sua missione, la sua storia e i suoi sviluppi”, ha scritto il direttore, John Brennan.

Leggi anche:  Google risponde all'Ue cambiando le sue regole sulle licenze per le app Android