I clienti Avanade apprezzano l’offerta Cloud di Microsoft

In linea con la tendenza delle aziende che, in misura sempre maggiore, stanno considerando di adottare servizi di Cloud Computing per migliorare le proprie performance, Avanade, fornitore di servizi tecnologici aziendali, ha costatato che i propri clienti riconoscono il valore delle soluzioni e dei servizi offerti da Microsoft e basati su Cloud.

“In questi ultimi sei mesi, abbiamo rilevato un interesse sempre crescente nei confronti dell’offerta Cloud di Microsoft,” ha dichiarato Aziz Virani, Executive Vice President, Global Technology & Solutions di Avanade.

“Sono numerosi i fattori che contribuiscono a questa crescita, come il difficile contesto economico, che ha sicuramente influito sull’incremento di interesse nei confronti del potenziale del Cloud Computing, preso atto dell’opportunità di contenimento dei costi.

Anche la competizione, sempre più serrata, sta spingendo le aziende a considerare l’aiuto che la tecnologia Cloud può fornire in un’ottica di immissione sul mercato o nella scoperta di nuove opportunità.  Inoltre, molti nostri clienti sottolineano il risparmio di tempo per le aree IT, non dovendosi occupare della gestione degli aggiornamenti delle applicazioni”.

Nel 2009, Avanade ha commissionato a Kelton Research due indagini a livello globale in ambito Cloud Computing, una a febbraio e la successiva a settembre. Tra la prima e la seconda ricerca è stato riscontrato, nelle risposte dei dirigenti e dei responsabili IT intervistati, un incremento pari al 320% in merito all’implementazione, già avvenuta o prossima, di tecnologie Cloud-based.

Lo scorso anno, Avanade è stata molto attiva nella fornitura di servizi basati su Cloud all’interno dell’offerta di Microsoft, tra cui Microsoft Productivity Online Suite (BPOS), la piattaforma Windows Azure e Avanade Online Services (AOS). In particolare, AOS propone una piattaforma Software-as-a-Service (SaaS), volta a fornire le soluzioni di Microsoft ad aziende di grandi dimensioni, con Microsoft Dynamics CRM come prima offerta.

Leggi anche:  BATA Calzature migliora la soddisfazione dei clienti con Oracle Retail

L’interesse nei confronti dei servizi di migrazione sulla Business Productivity Online Suite di Microsoft proposti da Avanade, è raddoppiato nell’ultimo trimestre. Di fatto, il passaggio da un sistema tradizionale alla suite BPOS ha fatto registrare, già nelle prime fasi, un risparmio di costi per i clienti del 15/30%.

Un esempio concreto: Business Productivity Online Suite (BPOS)

Una multinazionale manifatturiera, situata nei paesi Nordici e con oltre 400 sedi, aveva la necessità di unificare le proprie comunicazioni aziendali e i sistemi di collaborazione, con lo scopo di realizzare una visione aziendale a livello globale. Avanade, in collaborazione con l’azienda stessa, si è impegnata nella realizzazione di un sistema di comunicazione universale e unificato.

Al termine di un’attenta analisi, portata avanti utilizzando Business Benefits Calculator ed Estimating Model di Avanade, l’azienda si è trovata a dover decidere se implementare una soluzione di comunicazione unificata all’interno dei propri sistemi IT o tramite Cloud. I risultati hanno mostrato come l’azienda avrebbe ottenuto maggiori vantaggi, sia da un punto di vista economico sia funzionale, scegliendo di utilizzare la “nuvola” per la comunicazione tra i suoi 5.000 dipendenti.

Di fatto, migrando i servizi e-mail e aggiungendo funzionalità quali, ad esempio, chat, web conferencing, presence e spazi di lavoro (workspace) condivisi per la gestione dei progetti, l’azienda ha stimato un risparmio di milioni di euro nel breve periodo. Inoltre, questo sistema può facilmente essere esteso a clienti, partner, fornitori e acquisizioni future così da ottimizzare in misura sempre maggiore la collaborazione tra i gruppi.

Avanade Online Services

Avanade Online Services (AOS)
è la piattaforma SaaS ottimizzata per la diffusione di soluzioni Microsoft. La prima soluzione per AOS si concentra su Microsoft Dynamics CRM. Secondo un’indagine commissionata da Avanade lo scorso autunno, la maggior parte degli intervistati ha definito il CRM come lo strumento di differenziazione più spiccato, nonché un’arma strategica per le imprese rispetto alla concorrenza. Il 52% degli intervistati afferma di aver introdotto il SaaS in ambito CRM. AOS ha suscitato maggior interesse nelle aziende di grandi dimensioni.

Leggi anche:  Innovazione e digitalizzazione guidano la crescita di Amplifon

Una tra le principali multinazionali in ambito manifatturiero, con circa 50.000 dipendenti, ha scelto fin da subito di adottare AOS, unendo alle funzionalità di Lotus Notes, già presente in azienda, l’interoperabilità di Microsoft Dynamics CRM. L’implementazione è stata rapida e non ha previsto costi in hardware o licenze software. I dipendenti risultano più produttivi, in quanto possono accedere al nuovo servizio direttamente da Outlook, anche in modalità offline. Una recente indagine ha rivelato un tasso di soddisfazione pari al 95%, che si traduce in un’approvazione diffusa a tutti i livelli.

Microsoft Windows Azure

Nonostante Windows Azure sia stato reso disponibile solo a fine gennaio, Avanade ha già riscontrato un forte interesse da parte dei clienti. Avanade è stata tra i primi system integrator a implementare applicazioni prodotte su Azure, creando un team in India , volto a supportare le necessità della clientela a livello globale in termini di sviluppo e delivery.

Per esempio, Avanade ha supportato Origin Digital, un’azienda di Accenture, nella migrazione alla piattaforma Azure. Origin Digital, società globale di broadcast IP, aveva la necessità di incrementare l’output netto del transcoding senza aumentare le spese.

Per acquisire una scalabilità dinamica all’interno di un ambiente di sviluppo familiare, l’azienda ha realizzato un’applicazione Cloud di transcoding su piattaforma Windows Azure. L’applicazione si propone di ridurre i costi di elaborazione e il tempo di amministrazione del database, nonchè di accelerare l’ingresso in nuovi mercati geografici e di aumentare il business.

Con la diffusione sempre più rapida del Cloud Computing, Avanade continua a monitorare le tendenze di mercato, coinvolgendo i propri clienti ed effettuando ricerche mirate, al fine di supportare le aziende nell’adozione delle soluzioni e dei servizi basati su Cloud proposti da Microsoft.

Leggi anche:  INDRA semplifica la struttura della sua offerta commerciale, segmentandola e rendendola più chiara