Niente colazione da adolescente? Rischi il diabete da adulto

Niente colazione da adolescente? Rischi il diabete da adulto
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Una ricerca svedese afferma che gli adolescenti che non fanno una corretta colazione hanno un rischio elevato di contrarre il diabete di tipo 2 da adulti

Arriva una nuova conferma che la colazione è il pasto più importante della giornata. Mangiare al mattino non solo previene l’infarto ma aiuta anche ad evitare il diabete. Ad affermarlo sono i ricercatori svedesi della Umeå University. Secondo la ricerca da loro effettuata gli adolescenti che non fanno una corretta colazione rischiano di incorrere a 40 anni nel diabete di tipo 2, che può essere combattutto con i pistacchi e cibi ricchi di fenoli.

Lo studio

I ricercatori hanno analizzato abitudini e dati clinici di 800 soggetti di 16 anni di età per i successivi 27 anni. Dalle analisi è emerso che coloro che mangiavano velocemente qualcosa di dolce o saltavano direttamente la colazione avevano un risco maggiore di contrarre il diabete intorno ai 43 anni. Tutto ciò “indipendentemente da altri fattori come lo stile di vita a l’indice di massa corporea”.

Gli esperti quindi consigliano di effettuare una colazione a base di cereali integrali evitando così le abbuffate serali. Inoltre, gli specialisti del diabete ricordano che per la cura della malattia è fondamentale continuare la cura farmacologica a base di insulina perché da sola la dieta non basta.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Categorie: Off-Topic