Alcatel-Lucent, la chiave del successo di SILCA

Alcatel-Lucent, in collaborazione con il business partner SWITCH Tecnologie e Servizi, ha sviluppato il sistema di networking per SILCA, società italiana specializzata nella produzione di chiavi e di macchinari dedicati alla lavorazione delle stesse.

SILCA dispone di numerose sedi in Italia e all’estero e proprio con l’espandersi della società anche in altri Paesi si è avuta l’esigenza, oltre che di una crescita della rete locale, anche di un routing geografico per aumentare l’efficienza complessiva dell’azienda.

Infatti SILCA ha implementato le soluzioni Alcatel-Lucent OmniSwitch 9800, il pilastro più importante del progetto su cui è costruita l’intera dorsale internazionale di Silca, e Alcatel-Lucent OmniAccess WLAN 4324 per la raccolta dei dati dei magazzini di arrivo e spedizione, realizzando così una rete wireless Alcatel-Lucent WiFi (Wireless Fidelity).

Quest’ultima soluzione gestirà inoltre la comunicazione interna e sarà integrata con l’IPPBX (un Alcatel-Lucent 4400) per gestire la fonia su IP in modalità WiFi.

Gli apparati di Alcatel-Lucent sono stati scelti perché prescindono dal sistema complessivo e possono essere integrati anche a reti esistenti, salvaguardando così gli investimenti fin lì effettuati.

Più in dettaglio, OmniSwitch 9800 supporta l’espansione a 240 porte del centro-stella e consente alle dorsali di passare ai 10 Gbit Ethernet di velocità. Il WiFi OmniAccess WLAN 4324 risponde alla necessità di centralizzare e “securizzare” (rendere più sicura da intrusioni) la gestione degli access point, semplificando così il lavoro del gestore di rete.

In un contesto in cui, grazie a una sempre crescente mobilità sul territorio dei dipendenti – spesso in telelavoro fuori dall’ufficio – l’accesso esterno alla rete aziendale è sempre più comune, la sicurezza dei dati che circolano nella stessa è diventata infatti un elemento di importanza strategica.

Leggi anche:  Juniper Networks avvia la transizione a 400GbE con una roadmap completa

“Silca è un’azienda dinamica che ha avuto negli ultimi anni una forte crescita e dei notevoli cambiamenti in termini di organizzazione” ha spiegato Adolfo Battiston, Direttore Sistemi Informativi di Silca.

“Tale processo è stato sostenuto in modo adeguato anche nell’ambito del networking grazie ad una corretta progettazione basata su prodotti Alcatel-Lucent, che ci ha permesso di gestire la crescita esponenziale dei servizi erogati, che coprono ad oggi una serie di paesi europei compresi tra la Spagna e l’Ungheria.

L’affidabilità dei prodotti utilizzati ha consentito un servizio 24×7 senza fermi, garantendo di conseguenza un risparmio economico all’azienda”.

Il progetto, che ha visto la collaborazione di SWITCH con EDSlan, distributore delle soluzioni Alcatel-Lucent in tutta Italia, prevede anche di “ridondare” (ovvero duplicare la possibilità di continuare nell’operatività, in caso di guasti di uno dei due centri-stella) l’OmniSwitch 9800 con il pre-esistente 7800 oggi, per poi ridondarlo con un altro 9800 in futuro, per ottenere un livello ancora maggiore di sicurezza.