TXT e-solutions acquisirà Maple Lake

TXT e-solutions  acquisirà  Maple Lake
  • 18
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    18
    Shares

TXT si espanderà in Nord America, UK e Australia

TXT e-solutions ha firmato un accordo preliminare impegnativo per acquisire il 100% di Maple Lake, una società specializzata in Fashion Retail Planning, che sta crescendo rapidamente in Canada, USA, UK e Australia.

Con questa acquisizione TXT avrà una presenza diretta in Nord America, dove ha già numerosi primari clienti, aprirà in Australia e si rafforzerà in Europa, divenendo il più importante fornitore globale di software innovativo di Integrated Retail Planning per i settori del Fashion, Lusso e Retail.

Maple Lake apporterà a TXT circa 50 nuovi, grandi clienti retail, con circa 90 brand, e molti nomi conosciuti come Aeropostale, Arcadia Group, Barneys New York, Columbia, Levi’s Strauss & Co e Steve Madden. Dopo l’acquisizione, TXT, che ha già come clienti numerosi importanti brand, quali Louis Vuitton nel Lusso e Auchan nel retail, avrà più di 400 clienti Fashion Retail, con oltre 100.000 punti e canali di vendita nel mondo.

Lusso, Fashion e Abbigliamento sono oggi fra i più dinamici settori di business in assoluto: i migliori fra i retailer stanno crescendo malgrado la congiuntura difficile, mentre la maggior parte di essi deve investire in innovazione per non perdere opportunità o competitività nei mercati globali. Per questi motivi, la domanda di soluzioni innovative di Integrated Retail Planning è in aumento, con significative opportunità  per TXT, poichè il software TXT Perform e le competenze specialistiche di TXT nell’Integrated Retail Planning sono all’avanguardia nel pianificare prodotti e collezioni e renderli disponibili a negozi e canali di distribuzione.

L’acquisizione di Maple Lake estenderà la presenza geografica di TXT e triplicherà il mercato potenziale per TXT Perform, fino a circa 1500 grandi retailer in Nord America, Europa e Australia.

Dal punto di vista del prodotto, l’acquisizione permetterà di unire le tecnologie di avanguardia e le grandi competenze nei processi retail di TXT e di Maple Lake. I prodotti TXT Perform saranno migliorati fin dal primo giorno; i clienti di entrambe le società verranno supportati con continuità e a tutti verranno offerte funzionalità estese di Integrated Retail Planning. Tutti i prodotti di Maple Lake continueranno ad essere commercialmente disponibili e mantenuti, e verranno rapidamente fatti evolvere sulla piattaforma TXT Perform.

La strategia di TXT è di accelerare la crescita di funzionalità e la copertura geografica del prodotto TXT Perform, così che diventi veramente il “brand dei brand” per l’Integrated Retail Planning dei retailer ‘non- food’ in tutto il mondo. Il management di TXT si attende, da questa strategia e da questa acquisizione, un aumento significativo di ricavi e di marginalità.

Il corrispettivo della transazione, nella quale TXT acquisirà il 100% del gruppo Maple Lake, sarà pagato al closing per cassa nella misura di 12 mCAD$ (9,7 m€) utlizzando la liquidità disponibile di TXT, e poco tempo dopo in azioni di nuova emissione per un controvalore di 1,5 mCAD$ (1,2 m€).

I risultati preliminari consolidati di Maple Lake per l’anno fiscale finito il 30 giugno 2012 riportano ricavi di 7,2 m€, EBITDA di 1,8 m€ (24% dei ricavi), utile netto di 1,2 m€ e zero debito.

Tutto il personale di Maple Lake, che proviene da esperienze e responsabilità in retailer internazionali importanti, verrà mantenuto in TXT; dopo l’acquisizione il management di Maple Lake avrà responsabilità accresciute e di lungo periodo in TXT. Ulteriori dettagli sulle società e sulla transazione  sono disponibili su www.txtgroup.com e www.maplelake.com, e scrivendo a [email protected]

Alvise Braga Illa, Presidente del Gruppo TXT, ha dichiarato: “L’acquisizione di Maple Lake, che negli scorsi 3 anni è cresciuta con un CAGR del 23%, darà immediatamente a TXT una forte presenza nel Nord America e in Australia, oltre a rafforzarci in Europa. L’acquisizione dovrebbe accrescere da subito la capitalizzazione di borsa di TXT, poiché il prezzo di acquisto implica un multiplo ‘price-to-earning’ di 9,8, nettamente inferiore a quello di TXT. Dopo questa acquisizione, TXT avrà una posizione finanziaria netta ancora positiva per circa 5 m€”.

 

Ulteriori dettagli sulla transazione

La firma dell’accordo definitivo (“closing”), che è condizionato al completamento di normali adempimenti societari, è prevista per la metà di settembre 2012; il consolidamento dei bilanci dei due gruppi avverrà quindi a partire dal 4.o Trimestre 2012.

Il corrispettivo per cassa sarà pagato al closing. Il corrispettivo in azioni sarà pagato entro il 2012, dopo che una parte delle azioni di Maple Lake siano state conferite in TXT, a fronte dell’emissione di circa 240.000 nuove azioni (pari a circa il 4% del capitale sociale), previa approvazione dell’Assemblea degli azionisti TXT e soggette ad un vincolo di lock-up fino al 31.12.2013. Il corrispettivo sarà aggiustato in funzione della posizione finanziaria e del capitale circolante alla data del closing. Inoltre, un “earn-out” del valore massimo di 4 mCAD$ (3,2 m€) potrà essere pagato per cassa, a condizione che siano raggiunti prestabiliti obiettivi di crescita e profittabilità dalle sinergie di integrazione fra Maple Lake e TXT nel 2013 e 2014.

Il documento informativo sulla transazione, preparato secondo  Art. 71 della Risoluzione Consob 11971 del 14 maggio 1999 e successive modifiche, sarà messo a disposizione del pubblico e degli investitori a norma di legge.


  • 18
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    18
    Shares
Categorie: Mercato