Verizon Business promuove la strategia cloud attraverso l’espansione dei data center globali

Un ampliamento delle strutture per soddisfare la crescente richiesta dei clienti per servizi cloud pubblici, privati e ibridi

Per soddisfare la crescente richiesta della gamma completa di servizi cloud, Verizon Business sta potenziando i data center in tutto il mondo. Entro il prossimo anno Verizon Business espanderà Computing as a Service (CaaS), la suite di servizi di cloud computing fiore all’occhiello dell’azienda, nei centri di San Jose, California, di Londra e di Canberra, Australia. Inoltre, i CaaS data center che serviranno gli enti governativi negli Stati Uniti saranno online a Miami e Culpeper, Virginia, nel primo trimestre del 2011.

Come parte di questo progetto di potenziamento dell’infrastruttura, saranno aggiunti oltre 5.500 server cabinet per i clienti nei principali data center di Verizon Business a Parigi, Dublino, Londra, Francoforte, in Belgio, a Canberra, Hong Kong e in tutti gli Stati Uniti. Tale ampliamento consentirà l’offerta di servizi ‘private cloud’ in più di 200 data center in tutto il mondo collegati alla rete MPLS di Verizon, Private IP.

Queste azioni portano Verizon ancora più vicino al raggiungimento dell’obiettivo di offrire ad aziende di tutto il mondo soluzioni “everything-as-a-service” (EaaS) di tipo cloud-based a seconda delle loro esigenze.

Questo investimento rientra tra i 16,8 e i 17,2 miliardi di dollari che Verizon conta di spendere quest’anno per costruire, mettere in funzione e integrare le proprie piattaforme di networking e computing affidabili, avanzate e altamente performanti.

“Verizon si sta impegnando a fornire le fondamenta essenziali per l’offerta di servizi cloud che consentiranno alle aziende di raggiungere i propri obiettivi in modo più efficiente grazie alla trasformazione dell’IT” ha commentato Kerry Bailey, Verizon Business Senior Vice President of Enterprise Strategy.

Leggi anche:  Seeweb, Virtual Private Cloud per grandi database e il mondo ERP

“La continua espansione dei data center segna un’altra pietra miliare verso il raggiungimento della nostra idea di EaaS che consentirà alle aziende di lavorare meglio ottenendo ciò di cui hanno bisogno, nel momento e nel luogo in cui ne hanno bisogno, pagando solo per le risorse effettivamente utilizzate.”

Tra i primi a utilizzare i servizi cloud di Verizon si annoverano Modevity, Celstream, iSoft, ISID, GWR Medical e Intelenet. Molti utilizzano il cloud computing per potenziare l’efficienza delle proprie attività di business, oltre a garantire l’accesso alle applicazioni in tutta l’azienda semplificandone l’utilizzo da parte degli utenti finali.

Verizon CaaS: soluzioni Enterprise-Class, leader di mercato per sicurezza e performance

La gamma di soluzioni di cloud computing di Verizon (Computing as a Service) offre alle aziende risorse informatiche on-demand, tra cui capacità di storage, rete e server garantendo elevate performance e sicurezza integrata; servizi indicati proprio per rispondere alle complesse necessità delle grandi aziende che potranno scegliere tra l’offerta di punta di Verizon, CaaS, o la soluzione ibrida “CaaS enabled by VMware vCloud Datacenter” che semplifica il trasferimento delle applicazioni da un ambiente cloud privato a uno pubblico. I clienti possono configurare il proprio cloud aziendale utilizzando la rete Private IP di Verizon o la rete IP globale.

Oggi l’azienda dispone di CaaS data center ad Amsterdam e negli Stati Uniti. Un terzo centro a Hong Kong sarà online a ottobre.

A supporto delle esigenze informatiche e di virtualizzazione dei clienti aziendali, Verizon offre accesso a una serie di altri servizi IT, inclusi servizi di assistenza tecnica in loco disponibili 365 giorni all’anno, 24 ore su 24; servizi di backup remoto e ripristino; gestione dell’infrastruttura e delle applicazioni; servizi di cloud storage e di backup e ripristino remoto, oltre a un’ampia gamma di servizi di consulenza per la virtualizzazione, il cloud computing e lo storage.

Leggi anche:  IDC Multicloud Conference 2019, cos’è la seconda rivoluzione del cloud

Servizi IT convergenti tramite il modello cloud

Verizon Business sta andando verso un modello EaaS (everything-as-a-service) in cui soluzioni cloud-based convergenti vengono offerti insieme a soluzioni di sicurezza integrate tramite servizi gestiti e professionali attraverso la rete IP globale dell’azienda.

Verizon sta assemblando le componenti chiave di questo importante nuovo approccio per metterle al servizio delle imprese e questo ultimo ampliamento dei data center e dei centri cloud rappresenta un ulteriore passo verso questa evoluzione. La piattaforma EaaS – che ha come fondamenta la rete IP globale e i data center Verizon – rappresenta il cuore della strategia aziendale.