iPhone 6: in Europa un terzo degli utenti arriva da Android

Local resident Andreas Gibson celebrates after being the first to exit the Fifth Avenue store after purchasing an iPhone 6 on the first day of sales in Manhattan, New York September 19, 2014. REUTERS/Adrees Latif (UNITED STATES - Tags: BUSINESS SCIENCE TECHNOLOGY TELECOMS TPX IMAGES OF THE DAY)

Secondo la nuova analisi del Kantar Wordpanel, poco meno della metà di chi ha acquistato il nuovo smartphone ha abbandonato Google

iPhone 6 e iPhone 6 Plus continuano a macinare vendite anche nel Vecchio Continente. Gli ultimi numeri prodotti da Kantar nel suo Wordpanel raccontano di un 20,4% di vendite rispetto al 19,2% dello scorso anno, un’aumento sensibile ma importante per mantenere alta la pressione nei confronti di Google. E a quanto pare proprio un terzo di chi in Europa ha acquistato un iPhone 6 o un iPhone 6 Plus arriva dal mondo Android, deciso a cambiare dopo anni passati tra widget e Play Store.

Switch tra OS

“Nella media circa il 32,4 % dei nuovi clienti di Apple in Europa è passato ad iOS da Android” – ha spiegato Carolina Milanesi, capo del centro di ricerche Kantar Worldpanel ComTech. Nonostante Androdi raccolga ancora la gran parte degli smartphone venduti nel continente, il trend evidenziato da Kantar non è da sottovalutare perché mette in evidenza una certa voglia di cambiare abbandonando un sistema operativo che solo in Lollipop ha visto un certo cambio di passo. I dispositivi Android nel primo trimestre dell’anno hanno raggiunto il 68,4% di adozione in Europa con una decrescita del 3,1% rispetto al 2014; anche qui si tratta di numeri decisamente minimi ma che sul lungi periodo possono avere una certa rilevanza. Rimane più o meno stabile la situazione di Windows Phone e BlackBerry OS con salite e discese nei singoli stati poco rilevanti e la convinzione che i primi due posti saranno irraggungibili almeno per i prossimi 10 anni.

Leggi anche:  Holonix, il software che fa parlare le macchine