TomTom estende la sua copertura geografica a livello globale

TomTom annuncia l’estensione delle sue mappe digitali navigabili in 13 nuovi Paesi.

Il database cartografico mondiale di TomTom copre ora più di 45.600 milioni di chilometri e guida 4,3 miliardi di persone in tutto il Mondo facendo affidamento sulla mappatura completa di 134 paesi.

“L’aggiunta di 3 milioni di chilometri di strade in un solo anno dimostra l’impegno di TomTom al fine di ampliare l’espansione geografica” afferma Luca Tammaccaro, Vice President Dach, Italy & SEE di TomTom. “Ci affidiamo a una realizzazione mappe intelligente e il nostro processo transazionale è in grado di fornirci continui aggiornamenti sulle mappe di tutto il Mondo, aumentando la copertura e migliorando le caratteristiche della mappa stessa per tutti i clienti aziendali.”

TomTom Maps Infographic

I miglioramenti della mappa globale includono:

  • Il lancio di una mappe navigabili per la Macedonia, Bosnia-Erzegovina, Perù, Guatemala, Nicaragua, Panama, Costa Rica, Honduras, El Salvador, Iraq, Ghana, Ruanda e Burundi
  • Introduzione di Address Points, che consente una migliore geocodifica e migliora la navigazione in Austria, Lussemburgo, Turchia e Sudafrica; una crescita significativa nella copertura degli indirizzi per il Sud-Est Asiatico raggiungendo 3,6 milioni
  • Una significativa crescita del numero dei Punti di Interesse in Messico, arrivando a più di 3 milioni
  • Lancio della Mappa 3D per Singapore e il debutto dei prodotti di visualizzazione per il Medio Oriente, con un modello di città avanzato in Riyad e mappe 2D per un totale di 15 città.
Leggi anche:  HPE: cinque soluzioni “return-to-work” per aiutare le aziende ad accelerare la ripartenza