Forcepoint Stonesoft NGFW guadagna l’ambita valutazione “Recommended” da parte di NSS Labs

Forcepoint Stonesoft NGFW guadagna l’ambita valutazione “Recommended” da parte di NSS Labs

La soluzione ha ottenuto il massimo del punteggio per aver bloccato tutte le Evasioni. Nessun falso positivo su contenuti non dannosi

Forcepoint ha annunciato che il Forcepoint Stonesoft Next Generation Firewall si è guadagnato l’ambito rating “Recommended” di NSS Labs per il quarto anno consecutivo nei test NSS Labs Next Generation Firewall (NGFW) – una valutazione indipendente e condotta in condizioni paragonabili a quelle riscontrabili negli ambienti di produzione reale. Nei test, Forcepoint Stonesoft NGFW ha dimostrato una forte combinazione di sicurezza, prestazioni ed efficienza di TCO, registrando il massimo del punteggio grazie alla capacità di bloccare tutti gli attacchi di evasione e di non incorrere in falsi positivi su contenuto non dannoso.

“Siamo fieri di esserci aggiudicati la valutazione “Recommended” degli NSS Labs per il quarto anno”, ha affermato Antti Reijonen, Vice Presidente Network Security di Forcepoint. “Il fatto che un organismo indipendente fidato validi l’efficacia della sicurezza e del total cost of ownership del nostro prodotto fornisce ai nostri clienti informazioni preziose per potersi affidare con serenità a Forcepoint Stonesoft NGFW. ”

“Forcepoint è stata creata con l’obiettivo di consentire alle organizzazioni di portare avanti con successo il proprio business, abbracciando le tecnologie innovative in modo sicuro: dal cloud, al mobile, fino all’Internet of Things (IoT),” ha dichiarato John McCormack, CEO Forcepoint. “Uno dei nostri obiettivi primari è quello di aumentare l’efficacia così come l’efficienza dei professionisti della sicurezza, spesso presenti in numero troppo esiguo nelle aziende. Forcepoint Stonesoft NGFW, con prestazioni convalidate da NSS Labs, è in grado di bloccare le minacce, incluso il 100% degli attacchi di evasione avanzati, senza causare perdite di tempo dovute a allarmi su falsi positivi. Ricevere l’ambito status “Recommended” anno dopo anno è un vanto ed una referenza per tutto il nostro team, per la nostra architettura di prodotto e per le ricerche necessarie per tenere il passo con il panorama delle minacce sempre in evoluzione “.

Forcepoint Stonesoft Next Generation Firewall soddisfa le esigenze delle aziende grazie alle capacità di controllo delle applicazioni, resilienza su più livelli, sicurezza fortificata, gestibilità “zero-touch” e alla presenza di un sistema di prevenzione delle intrusioni (IPS) in un’unica soluzione, che risulta conveniente e facile da implementare. La soluzione ha un’efficacia di protezione unica contro gli attacchi condotti tramite tecniche di evasione avanzate (AET), che eludono sistematicamente altri dispositivi, e protegge dai tentativi di estrapolazione non autorizzata dei dati aziendali grazie all’utilizzo di intelligenza tanto a livello applicativo che a livello endpoint.

Il test di NGFW di NSS Labs utilizzato per il benchmark del Forcepoint Stonesoft NGFW si basa su una metodologia di test rigorosa e completa, progettata per riflettere le sfide affrontate dai professionisti IT nel rilevare attacchi precedentemente sconosciuti e mirati, spesso progettati per aggirare endpoint convenzionali e soluzioni di sicurezza perimetrali.

Per il 2016, il protocollo di test comprendeva la nuova Cyber Advanced Warning System (CAWS) di NSS Labs per la parte live della sperimentazione dell’efficacia della sicurezza. CAWS è la prima e unica soluzione di security as a service (SaaS) che individua gli exploit attivi, identifica differenti tipi di asset mirati, e misura in modo continuativo l’efficacia di security del prodotto contro gli exploit. Data la natura altamente dinamica delle minacce, la loro misurazione e lo studio continuo su di esse garantito da CAWS porta un significativo miglioramento e fornisce ai team di sicurezza aziendali una migliore guida all’acquisto e alla mitigazione del rischio.

Categorie: Sicurezza