PRO.FILE è DMStec per la gestione dei documenti in ingegneria meccanica

Una struttura portante comune dei dati (Product Data Backbone) riunisce tutti i documenti


In ambienti altamente complessi dell’ingegneria meccanica e impiantistica, del settore chimico o dei fornitori d’energia, i sistemi tradizionali di gestione dei documenti (DMS) mettono sistematicamente in evidenza i propri limiti. Tali settori richiedono l’archiviazione in strutture e, su tale base, il supporto nella gestione dei processi e dei progetti. Per categorizzare tale segmento di DMS viene utilizzato anche il termine “DMStec”.

Il DMStec delinea la versione specifica di un DMS che consente la rappresentazione di queste strutture e può essere utilizzato sia come PDM che come sistema DMS. Ciò permette di mettere a disposizione un Product Data Backbone comune che, a sua volta, costituisce la base per la rappresentazione di processi PLM.

All’interno di tutte le applicazioni essenziali di un’azienda dell’industria produttiva si originano documenti gestiti sinora separatamente: nell’ambiente CAD in sistemi PDM, nell’ambiente
ERP/SCM/CRM con l’impiego di un DMS. Ciò intralcia la realizzazione di un normale lavoro
interdipartimentale con dati e documenti di prodotto rilevanti. Pertanto, di gran lunga più utile è l’allestimento di una struttura portante comune di dati (Product Data Backbone), che mette insieme tutti i documenti. Al tradizionale sistema DMS manca tuttavia la funzionalità per soddisfare l’elevato livello di complessità nell’ingegneria meccanica e nell’impiantistica, dei fornitori dell’industria chimica e di energia elettrica o di altri settori di carattere tecnico. D’altra parte a molti sistemi PDM manca la funzionalità del DMS.

Il sistema PLM / PDM / DMStec PRO.FILE di PROCAD soddisfa i requisiti di questo Product Data Backbone e consente in modo ideale l’approccio tramite DMStec e la trasformazione in PDM e PLM o viceversa: in questo modo le informazioni di prodotto possono essere organizzate in base alla struttura del prodotto e si riesce a riprodurre una corretta gestione dei documenti e degli specifici processi operativi. Il DMStec gestisce una struttura di prodotto, un impianto o un’infrastruttura
indipendentemente dal documento. In questo modo viene compiuto un passo in una direzione diversa dalla struttura a cartelle basata sul file system, muovendosi verso visioni dinamiche su un database comune. Nel sistema ciascun documento viene memorizzato solo una volta con determinate informazioni e collegato in strutture seguendo un nesso logico. Adesso la struttura a cartelle viene costruita su questa base con un approccio dinamico.

Leggi anche:  Eurotech mette ordine tra OT e IT

WEBINAR – DMStec Gestione documentale strutturata ( info e registrazione )