Kaspersky Lab ottiene il primato nell’analisi TOP3 relativa ai test di sicurezza del 2016

Kaspersky Lab ottiene il primato nell’analisi TOP3 relativa ai test di sicurezza del 2016
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Kaspersky Lab continua a battere la concorrenza nell’analisi TOP3 per la sicurezza Internet, confermando, per il quarto anno consecutivo, il primato nei test indipendenti del 2016.

Questo risultato prova come Kaspersky Lab offra indubbiamente la miglior protezione informatica disponibile sul mercato. La posizione di leader di mercato di Kaspersky Lab è dimostrata dalla crescita percentuale registrata di anno in anno dalle sue soluzioni nella TOP3.

Evolvendo insieme a uno scenario fatto di cyber minacce sempre più sofisticate, i prodotti Kaspersky Lab hanno raggiunto la percentuale più alta di prime tre posizioni nei test condotti dai laboratori indipendenti di ricerca rispetto a qualsiasi altro vendor, raggiungendo il 90% e superando le sue stesse performance degli anni precedenti con l’8% in più rispetto al 2015.

La TOP3 è una valutazione annuale della performance dei vendor in una serie di test indipendenti di sicurezza informatica. Le soluzioni consumer e corporate sottoposte, nel corso dell’anno, a test indipendenti vengono classificate nella TOP3 in base al grado di protezione che sono in grado di fornire contro minacce conosciute, sconosciute e avanzate. Come suggerisce il nome stesso, la TOP3 sancisce le tre aziende che hanno registrato i migliori risultati nel corso dell’anno. Ogni vendor riceve un punteggio basato sul numero di prime posizioni ottenute nei test indipendenti, rispetto al numero di test nei quali è stato coinvolto.

Il metodo è rigoroso e la classifica generale relativa ad ogni fornitore considera solo i risultati dei test condotti in modo chiaro e trasparente. AV-Test e AV-Comparatives dominano la classifica così come i test condotti da laboratori come SELabs e VirusBulletin. Si tratta di laboratori riconosciuti per la trasparenza dei loro test, con un forte posizionamento nel settore che le identifica come realtà affidabili.

Nel 2016, Kaspersky Lab ha partecipato a 78 test indipendenti che hanno analizzato la sua capacità nel proteggere gli utenti da ransomware, exploit, malware finanziari, APT, phishing e altro ancora. Le soluzioni dell’azienda hanno raggiunto la top 3 in 70 di questi test. In particolare, l’azienda ha raggiunto la prima posizione in 55 test, 35 in più rispetto al suo competitor più vicino. Kaspersky Lab non ha solo raggiunto il migliore risultato del settore, ma staccato la concorrenza confermando la sua posizione al vertice per il quarto anno consecutivo.

“Il 2017 segna il nostro ventesimo anno di attività in qualità di provider globale di servizi e prodotti per la sicurezza informatica: la nostra posizione in vetta alla TOP3 è un’ulteriore conferma della forza e dell’efficienza delle nostre soluzioni. Un risultato che rafforza ulteriormente il nostro impegno nell’offrire ai nostri clienti di tutte le dimensioni, dagli utenti finali alle aziende internazionali, una soluzione di cyber security affidabile, comprovata e collaudata”, ha commentato Timur Biyachuev, Director, Anti-Malware Research di Kaspersky Lab. “Il nostro approccio, unico nell’affrontare minacce attuali e future, permette ai nostri prodotti di offrire la protezione più completa sul mercato. Grazie al connubio di intelligenza umana e tecnologia – un approccio che chiamiamo HuMachine – i nostri prodotti riescono a proteggere i nostri clienti in ogni ambito della loro vita digitale”.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Categorie: Sicurezza