La Geografia Digitale nell’era dell’Industry 4.0

geografia digitale

Cogliere le opportunità della Digital Transformation e aumentare l’efficienza

Le potenzialità e i vantaggi della geografia digitale per l’industria nell’era della Digital Tranformation. È questo il tema della Conferenza Esri Italia 2017, azienda leader nel settore dei servizi geospaziali, nella geolocalizzazione e nei Sistemi Informativi Geografici che si terrà a Roma dal 10 all’11 maggio all’Ergife Palace Hotel e che coinvolge ogni anno oltre 2 mila persone, tra esperti, rappresentanti di aziende, associazioni, istituzioni e appassionati del settore.

Si tratta dell’evento nazionale più importante nel campo delle tecnologie geospaziali: offre un’occasione d’incontro per chi si occupa di Sistemi Informativi Geografici (GIS), tecnologie geospaziali, geolocalizzazione, geomatica, un momento di aggiornamento sugli sviluppi della tecnologia e sulle nuove possibilità di applicazione offerte nei diversi settori: dai trasporti alla logistica, dalla protezione ambientale alla gestione dei rischi e delle emergenze, dalla sanità ai beni culturali, dall’educazione al non profit, dalla pubblica amministrazione ai sistemi di gestione delle reti.

Il programma della manifestazione prevede una sessione plenaria affiancata da decine di workshop, sessioni tematiche, iniziative di formazione, presentazione di progetti innovativi in cui si confronteranno relatori di alto profilo delle più importanti realtà aziendali e istituzionali italiane. Sarà offerto un panorama vasto e completo delle opportunità della Geografia Digitale e presentate importanti storie di successo di vari ambiti applicativi.

Anche quest’anno verrà proposto il GeObservatory, un percorso interattivo multimediale, che consente di sperimentare la tecnologia più avanzata nel campo della Geografia Digitale e nuove soluzioni geospaziali attraverso dimostrazioni, proiezioni in 3D, presentazioni, demo in realtà aumentata. Ai giornalisti è riservata una visita al GeObservatory il 10 maggio alle ore 12.30 durante la Sessione Plenaria. La Sessione Plenaria, si aprirà con un talk di dedicato al tema Industry 4.0 con la presenza di Francesco Tortorelli di AGID, Antonello Busetto di Assinform e Emilio Misuriello di Esri Italia. Di seguito Banca Carige, Rortos, Regione Puglia e AGCOM racconteranno le proprie esperienze oltre a Gruppo Editoriale L’Espresso, INGV e il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco. Durante l’evento verranno premiati con il Premio Mondo D’Oro Enrico Giovannini, Portavoce dell’ASviS, e Mario Calabresi direttore di la Repubblica.

Leggi anche:  Testato con successo il primo OS “quantistico”

Ai giornalisti è dedicato il corso di formazione “Attualità e prospettive del data journalism geografico“, organizzato con Greenaccord e coordinato da Giorgio Pacifici del Tg2, che si terrà l’11 maggio alle 9,30 alle 13 (Sala Cesarea) e darà diritto a 4 crediti. Il corso offre importanti elementi agli operatori dell’informazione dell’era della trasformazione digitale per esplorare in modo più approfondito ogni aspetto della notizia.