MWC 2018: Fortinet coglie le sfide di cybersicurezza inerenti alla trasformazione digitale dei CSP

Samsung inaugura il Mese della Sicurezza
Il Mese della Sicurezza e l’app Sicuritalia Protezione24 Persona

Dimostrazioni e presentazioni su sicurezza agile, avanzata e mobile, allo stand Fortinet n° 91, Padiglione 7

Fortinet parteciperà al Mobile World Congress di Barcellona, Spagna, dal 26 febbraio al 1° marzo 2018, dove esporrà soluzioni mirate alle sfide nell’ambito della cybersecurity inerenti alla trasformazione digitale per Communication Service Provider e i loro clienti. L’azienda mostrerà la sua solida competenza, soluzioni, leadership e impegno nel settore CSP con dimostrazioni e presentazioni giornaliere, che saranno effettuate in tre ambiti:

Sicurezza agile: agilità e automazione sono gli elementi base della trasformazione digitale per Communication Service Provider, MSSP e relativi clienti. Fondamentale per qualsiasi servizio, la sicurezza deve integrarsi in questi ecosistemi agili e automatizzati.

In quest’ambito, saranno presentate numerose demo, per fornire:

  • Deployment di sicurezza Zero-Touch, fornitura di servizi e self-service dei clienti in un ambiente NFV
  • Soluzione SD-WAN sicura
  • Servizio di sicurezza in ambiente Orchestration NVF su base TOSCA

Sicurezza avanzata: CSP e MSSP tentano di fornire ai clienti visibilità e servizi di sicurezza avanzati per offrire valore aggiunto, aumentare la dipendenza del cliente e generare nuovi flussi di reddito supplementari. Gli Threat Intelligence Services (TIS) Fortinet consentono di fornire al cliente una migliore percezione e conoscenza di minacce e rischi, mentre le soluzioni di sicurezza per ecosistemi IoT e Operational Technology (OT) rappresentano un mercato in crescita e un’opportunità per nuovi servizi e flussi di reddito.

In quest’ambito saranno fornite numerose demo, per presentare:

  • Sicurezza attiva per Industrial Control Systems (ICS)/SCADA.
  • Servizi di sicurezza per IoT ed ecosistema IoT.
  • Integrazione di servizi e feed di Threat Intelligence e white labeling.

Sicurezza mobile e Managed Security Service (MSS): 5G mantiene la promessa di riplasmare servizi e promuovere l’innovazione. Grazie a maggiore ampiezza di banda, Multitenant Edge Computing e a una serie di servizi innovativi, dalla connettività ad ampiezza di banda elevate a machine learning e AI, la sicurezza non ha mai svolto un ruolo più importante nell’infrastruttura dell’operatore mobile. La protezione di LTE e dell’infrastruttura virtuale degli operatori mobili in 5G richiede una sicurezza potente, scalabile and agile.

Leggi anche:  Arriva la prima soluzione di Symantec per la sicurezza di rete basata sul cloud

Poiché organizzazioni e aziende di tutte le dimensioni si avventurano nella trasformazione digitale, la complessità e la natura dinamica del panorama delle minacce e la carenza nella capacità di fornire sicurezza forniscono agli MSSP l’opportunità di offrire più Managed Security Service (MSS) che aggiungono valore e generano risparmi per i clienti, proteggendo al tempo stesso la loro evoluzione nella trasformazione digitale.

A tale scopo, gli MSSP devono costruire un’infrastruttura intessuta sulla sicurezza per consentire la fornitura di una gamma più vasta di MSS integrati e automatizzati in una serie di modalità di consegna e consumo per soddisfare le esigenze dei clienti.

In quest’ambito saranno fornite numerose demo, comprendenti:

  • Sicurezza core mobile 5G e LTE
  • Concatenazione di servizi di sicurezza
  • MSS di sicurezza Fortinet